Che cos'è Xilitolo, benefici e danni

Sai Cos'è lo xilitolo?? In questo articolo capirai meglio su questo ingrediente, su cosa serve e su cosa è benefici e rischi per la salute. Dai un'occhiata dopo!

Sebbene i cibi gustosi e molto dolci siano legati a vari problemi di salute: diabete, obesità, malattie cardiache, carie, infiammazioni e persino disturbi cognitivi. Gli zuccheri raffinati possono essere classificati come antinutrienti poiché consumano varie sostanze nel nostro corpo in modo che possano essere metabolizzati.

Per coloro che sono alla ricerca di una dieta con alternative meno dannose, tuttavia, può essere una sfida trovare qualcosa che possa sostituire lo zucchero, sia nel gusto sia nei bisogni del corpo.

Rilasciando la dopamina (un neurotrasmettitore responsabile delle sensazioni di benessere e piacere), la sostanza è considerata coinvolgente e la sua assenza può portare a picchi di stress e ansia.

Nonostante abbia un sapore simile allo zucchero normale, l'ingrediente contiene il 40% in meno di calorie (Foto: depositphotos)

Pertanto, molte organizzazioni sanitarie hanno alternativa naturale: o xilitolo. L'ingrediente sembra zucchero nel gusto e nell'aspetto, ma sarà anche l'opzione migliore?

Cos'è lo xilitolo?

Lo xilitolo è una sostanza in grado di stimolare i recettori del gusto dolce sulla lingua ed è considerato un dolcificante naturale perché lo è estratto da fibre vegetali come prugna, mais e lampone. Inoltre, può essere prodotto in piccole quantità dal corpo umano attraverso il normale metabolismo.

Anche se ha un sapore come lo zucchero normale, l'ingrediente contiene il 40% in meno di calorie. Per darvi un'idea, lo zucchero normale ha 4 calorie per grammo, mentre lo xilitolo ne ha solo 2.4.

Pertanto, è comune trovare questa sostanza negli alimenti per pazienti diabetici e complessi vitaminici, oltre a prodotti per l'igiene orale e profumi.

Tuttavia, questo non significa che l'alternativa sia necessariamente nutriente. Anche con la riduzione delle calorie, la sostanza non ha vitamine, minerali o proteine.

Come si fa il dolcificante Xilitolo?

La sostanza di xilitolo viene estratta da frutta, verdura e funghi ed è presente in alberi come betulle e betulle. Inoltre, può essere prodotto da un processo industriale di trasformazione di una fibra vegetale chiamata xylan e attraverso metabolismo di xilosio dall'azione del lievito.

Tuttavia, il prodotto che viene alla tabella dei consumatori non è così naturale. Per essere commercializzato, passa attraverso fasi che prevedono l'uso di carbone attivo, ossido di calcio, acido fosforico e persino acido solforico.

Solo dopo questo processo, lo xilitolo diventa la sostanza in polvere che viene venduta nei negozi specializzati.

Vedi anche: Zucchero: scopri come sostituirlo in modo sano

Quali sono i benefici di xilitolo?

Oltre ad essere una versione meno calorica dello zucchero, lo xilitolo è correlato a diversi benefici per la salute, produzione di collagene (che può aiutare a neutralizzare gli effetti dell'invecchiamento sulla pelle) e protezione osteoporosi. Perché ha fruttosio zero, la sostanza non ha nessuno degli effetti dannosi dello zucchero.

Un altro vantaggio di xilitolo è legato alla salute orale. Molti dentisti raccomandano addirittura il consumo di gomme da masticare che possiedono la sostanza a causa del loro potenziale di uccidere i batteri nocivi, riducendo le cavità, formazione di placca, infiammazione delle gengive e acidità nella saliva.

Poiché la bocca, l'orecchio e il naso sono interconnessi, anche la morte di questi batteri aiuta a prevenire infezioni dell'orecchio, soprattutto durante l'infanzia. Uno degli studi condotti nell'area mostra che i bambini con infezioni ricorrenti sono riusciti a ridurre il tasso di occorrenza del 40% dopo chewing gum con xilitolo al giorno.

La sostanza ha anche altri punti positivi, come l'elevata stabilità chimica e microbiologica, che offre resistenza alla crescita dei microrganismi e la capacità di nutrire i batteri benefici dell'intestino, offrendo effetti prebiotici.

Inoltre, è usato nel trattamento del danno renale e nella prevenzione delle infezioni polmonari.

Xilitolo o stevia. Qual è la differenza tra loro??

Un'altra alternativa naturale alla sostituzione dello zucchero è la stevia. La sostanza, che viene estratta da una pianta chiamata stevia rebaudiana, è diventata popolare come lo xilitolo perché ha un 300 volte dolcificante di zucchero, ma presenta alcuni effetti collaterali che possono generare un risultato opposto a quello atteso.

Uno studio in Canada ha evidenziato che il consumo di stevia può essere associato ad un aumento rischi di obesità, ipertensione, diabete, malattie cardiovascolari e altri problemi di salute. Inoltre, la ricerca non ha identificato un risultato coerente associato all'uso di sostanze con perdita di peso.

Un altro svantaggio della stevia rispetto allo xilitolo è che non può essere usato in bevande calde come caffè e tè. A temperature elevate, la sostanza può essere alterata biochimicamente e formare composti potenzialmente cancerogeni.

Lo xilitolo è presente in alberi come la betulla (Foto: depositphotos)

Xilitolo fa male? Scopri!

Anche se ha diversi benefici per il corpo, lo xilitolo dovrebbe essere consumato moderatamente. La raccomandazione è che l'assunzione massima dovrebbe essere di 60 g al giorno e che, preferibilmente, il consumo deve essere distanziato, con un massimo di 20 g per pasto.

Questo perché possono causare dosi più elevate effetto lassativo, causando gas, gonfiore e diarrea. Inoltre, lo stomaco diventa più irritabile, che può colpire direttamente le persone che hanno intolleranza al glutine o al lattosio.

Questi effetti, tuttavia, sono rari e si verificano solo in caso di consumo eccessivo. Pertanto, non si può dire che il dolcificante stesso sia dannoso per la salute umana. Oltre ad essere approvato da Anvisa, anche lo xilitolo considerato sicuro dalle agenzie di regolamentazione statunitensi e dall'Organizzazione mondiale della sanità.

Alcuni studi sottolineano anche che il corpo sembra adattarsi bene alla sostanza. Pertanto, si consiglia di aumentare lentamente le dosi di assunzione, consentendo al corpo di prendere un po 'di tempo per adattarsi alla sua composizione. In questi casi, le probabilità che si verifichino alcuni effetti negativi sono praticamente nulle.

Una preoccupazione valida, tuttavia, è in relazione al processo di industrializzazione utilizzato per la produzione di xilitolo commercializzato. Alcune marche eseguono "idrogenazione" di xilosio, un processo chimico che può coinvolgere un catalizzatore come il nichel.

La presenza di questa sostanza e l'esecuzione di questa procedura possono causare effetti collaterali quali:

  • Allergie cutanee
  • Attacchi d'asma
  • cancro
  • dermatite
  • diabete
  • Insufficienza epatica
  • Disturbi polmonari
  • Malattia di Alzheimer
  • eruzione
  • indigestione
  • Irritabilità comportamentale
  • obesità
  • Problemi ai reni
  • Disturbo depressivo

Pertanto, è ideale per controllare la confezione di xilitolo prima di acquistarlo per assicurarsi che il prodotto non ha subito questo cambiamento chimico.

Vedi anche: Incontra la nuova linea di tè con stevia

Prendersi cura degli animali

Se nel corpo umano lo xilitolo mostra risultati positivi e pochi effetti collaterali, la realtà è diversa quando si tratta di animali domestici. La raccomandazione è valida soprattutto per coloro che hanno cani, ma l'ideale è di impedire che qualsiasi animale domestico abbia contatto con la sostanza.

Nelle specie non primate, il dolcificante può essere estremamente tossico. Anche in piccole quantità, lo xilitolo può indurre gli animali a rilasciare rapidamente l'insulina, abbassando i livelli di zucchero nel sangue.

A seconda delle dimensioni dell'animale e della quantità consumata, questo processo, chiamato ipoglicemia, può verificarsi tra dieci e sessanta minuti dopo l'ingestione, causando danno permanente e anche la morte dell'animale.

Lo xilitolo può essere consumato da persone con diabete?

Perché contiene meno calorie dello zucchero, xilitolo è un'opzione comune per i diabetici. Nonostante ciò, vale la pena ricordare che la sostanza non ha alcun effetto nullo sulla glicemia e può comunque causare un piccolo impatto sui livelli di glucosio nel sangue.

Pertanto, è importante consultare un medico per capire come si comporterà la sostanza nel tuo corpo. In tutti i casi, è anche necessario ricordare di usare il dolcificante con moderazione e di prestare attenzione alle misurazioni glicemiche per evitare oscillazioni improvvise.

Gli studi preliminari, tuttavia, sottolineano che la sostanza ha migliorato i sintomi del diabete, quindi è valido considerarla come alternativa.

In quali ricette può essere usato xilitolo?

Lo xilitolo è uno dei dolcificanti naturali che può essere usato in più modi. Oltre ad essere in grado di far fronte a temperature più elevate, essere in grado di addolcire tè e ,,, può essere utilizzato nella stessa proporzione.

Cioè, nelle ricette dovresti usare un cucchiaio di zucchero, puoi usare la stessa quantità di xilitolo. Un'altra differenza è che è l'unico dolcificante naturale che consente la formazione di sciroppo, che può essere utilizzato in torte e altri dolci.

Inoltre, la sua versatilità consente di essere utilizzato in ricette per prodotti igienici fatti in casa come dentifrici e colluttori con elevata durabilità e un grande potenziale per la lotta contro la carie.

Dove comprare xilitolo? Quanto costa??

Ora che conosci già tutte le proprietà benefiche di questa sostanza, ti starai chiedendo dov'è possibile acquistarla. Nei supermercati tradizionali, è difficile trovare lo xilitolo sugli scaffali, ma è diventato sempre più comune nei negozi specializzati.

Nei mercati per un'alimentazione sana, puoi trovare il chilo di questo dolcificante con valori che vanno da $ 50 e $ 60. Inoltre, gli stabilimenti di solito offrono opzioni con una quantità minore del prodotto, in modo da poter provare prima di acquistare le versioni più costose.

Utilizzando xilitolo

Una volta che conosci tutti i dettagli e i benefici di xilitolo, ecco un consiglio in più! Prima di aggiungere l'ingrediente nella tua routine quotidiana, è consigliabile che il il dottore è consultato.

Ciò garantirà che fornisca il meglio per il paziente. Questo dipende direttamente dalla sua condizione, sia in relazione alla salute che al bisogno.