Rimedi naturali per l'intestino danneggiato

il costipazione, noto anche come intestino intrappolato, è una condizione comune La malattia provoca disagio e può interferire direttamente con il benessere e l'umore. Per terminarlo, la medicina alternativa offre una serie di rimedi naturali.

Secondo il coloproctologo Fernando Lemos, che ha anche esperienza nelle malattie intestinali, esiste un concetto di base per identificare la stitichezza intestinale.

"La stipsi intestinale è quando la persona trascorre più di tre giorni per defecare. La condizione è più comune nelle donne. Su cinque donne, tre sono stitiche. Si stima che oltre due miliardi di donne in tutto il mondo siano stitiche ", afferma Lemos.

L'intestino danneggiato che causa la stitichezza può essere trattato in diversi modi naturali (Foto: depositphotos)

Ricette fatte in casa per terminare la stitichezza

Limone con acqua tiepida

ingredienti

  • 200 ml di acqua filtrata;
  • 1 limone.

Modalità di preparazione

Prendi una pentola e fai bollire l'acqua. Una volta raggiunto il punto di ebollizione, spegnere il fuoco e lasciarlo raffreddare. Quindi spremere un limone e mescolare bene. L'indicazione è prendere il drink tutti i giorni al mattino.

Prugne nere

ingredienti

  • 200 ml di acqua filtrata;
  • 2 prugne nere snocciolate.

Modalità di preparazione

Prima di andare a dormire, metti le prugne nel bicchiere con acqua e lasciale riposare. Dopo aver passato tutta la notte a mollo, a digiunare, prendi tutta l'acqua.

Succo di frutta con aloe vera (lumaca)

ingredienti

  • 1 bicchiere di succo a scelta;
  • 2 cucchiai di gel di lumaca.

Modalità di preparazione

Dopo aver preparato il succo di tua preferenza, aggiungi semplicemente i due cucchiai di aloe vera nella miscela. Una volta fatto, bevi.

Pompelmo, prugna e succo di semi di lino

ingredienti

  • 500 ml di acqua filtrata;
  • 100 grammi di uvetta nera;
  • 100 grammi di prugne snocciolate;
  • 100 grammi di semi di lino.

Modalità di preparazione

In un contenitore, unire prugne, uva e semi di lino. Quindi coprire tutti gli ingredienti con acqua. Lascia che si accontenti di una notte, ricordando di lasciare il contenitore chiuso.

Il giorno dopo, metti tutto in una volta nel frullatore e batti per cinque minuti. La raccomandazione è che sia confezionato in frigorifero. L'indicazione è di prendere un cucchiaio di miscela non appena ti svegli e un altro prima di coricarti.

Cos'è la stitichezza?

Sebbene sia stato oggettivamente spiegato dal dottore Fernando Lemos, è bene che tu abbia la piena idea di ciò che porta una persona ad essere identificata con l'arresto.

"Questo il problema si verifica quando i movimenti intestinali diventano difficili da verificarsi, o meno frequenti ", spiega il dott. Patrick Rocha.

Sempre sul caso, dice che "questo deterioramento dei movimenti intestinali accoppiato con feci secche qualcosa di molto difficile, di grande impegno, causando sensazioni di colica e disagio".

È importante notare che, al fine di definire la stitichezza, non si tiene conto della quantità di volte che una persona va in bagno. Questo perché ogni corpo ha il suo ritmo.

Cause di stitichezza

La stitichezza può essere causata da diverse cause. Tra i principali, blocco del colon o del retto, responsabile della formazione di ragadi anali, restringimento del colon; problemi neurologici, come la sclerosi multipla, il morbo di Parkinson e il midollo spinale.

Aggiunto a questi ancora problemi muscolari; condizioni ormonali, tra i più comuni diabete, ipotiroidismo e gravidanza; basso consumo d'acqua; stile di vita sedentario; uso eccessivo di lassativi e consumo di alcool.

Sintomi di stitichezza

Per la stessa frequenza con cui la stitichezza viene identificata nelle persone, non è difficile sapere quali sono i sintomi principali.

Il principale è il quanto spesso vai in bagno. Inoltre, il grande sforzo che è richiesto al momento di evacuazione.

Inoltre, feci dure e scure, movimenti intestinali incompleti, gonfiore della zona addominale, dolore e, in alcuni casi, vomito.

La stitichezza è anche una condizione genetica. "Alcune persone hanno un umore completamente alterato, facilmente irritano se stessi, hanno mal di testa e hanno sintomi di depressione e angoscia, tra molti altri", aggiunge Fernando Lemos..

Vedi anche: Ricette di succo che ti aiuteranno a tirarti fuori dalla stitichezza!

Abitudini che aiutano a sciogliere l'intestino

Perché l'intestino funzioni regolarmente, alcune abitudini salutari possono fare la differenza..

Stai attento alimentazione, includere attività fisiche nella tua routine e ingerire più frutti sono alcuni di loro. Vedi in dettaglio più da ora in poi.

Bevi acqua

L'acqua è essenziale per mantenere il corretto funzionamento del corpo, poiché circa il 60% del corpo è costituito da liquido. Nel caso di intestino intrappolato, il l'acqua favorisce l'idratazione delle pareti dei corpi coinvolti nel.

Questa idratazione induce questi organi ad agire, regolando l'attività intestinale. Vale la pena ricordare che oltre all'acqua, l'inserimento di tè e succhi durante il corso della giornata svolge anche il ruolo di idratare il corpo.

fibre

L'assunzione regolare di fibre è anche un ottimo modo per mantenere il corretto funzionamento dell'intestino. Questo è possibile grazie all'azione sostanze presenti nel corpo., succhiare il liquido.

Con questo, il feci finiscono aumentando di volume e inducendo i movimenti degli organi che lo spingono fuori. Oltre ad essere presenti in frutta e verdura, le fibre sono presenti anche in cereali, semi e cereali.

Esercizio fisico

Mantenere il corpo pienamente funzionante è anche un modo per stimolare l'intestino. il movimenti meccanici condotto facilita i movimenti l'intestino fa per eliminare le feci.

Per sapere quale esercizio fisico è giusto per il tuo biotipo, la cosa più consigliabile è rivolgersi ad un professionista. Uno degli scopi è quello di far sì che il tuo corpo abbini gli stimoli nel modo giusto.

frutta

Papaya, avocado e prugna nera sono alleati frutti dell'intestino. A causa della presenza di vitamine, minerali, fibre e grassi buoni, questi frutti funzionano come un lassativo naturale.

Meglio di tutti, questi frutti forniscono combinazioni con vari altri ingredienti. Con l'avocado, ad esempio, la sua versatilità consente di utilizzarlo dai dolci alle insalate, dai succhi e alle vitamine.

In papaia, il beta-carotene e gli antiossidanti sono ben utilizzati dall'intestino. Nella prugna nera, un alcol zuccherino è responsabile del raggiungimento di questo obiettivo e in avocado, il beneficio deriva dai grassi monoinsaturi.

caffè

Il caffè stimola il funzionamento dei muscoli dell'apparato digerente, che provoca il movimento del movimento della torta fecale. Forse è per questo che molte persone sentono il bisogno di andare in bagno dopo aver bevuto un caffè..

probiotici

Lo squilibrio dei batteri della flora intestinale può essere la causa della costipazione cronica. Per fare questo, l'inserimento di alimenti fermentati può porre fine al problema.

Tra i cibi più conosciuti che rientrano in questa classe ci sono gli yogurt. essi regolare la flora intestinale, aumentare la frequenza dei movimenti intestinali e la consistenza delle feci.