Conoscete l'età giusta per il vostro primo appuntamento dal dentista?

Ecco un suggerimento che sarà molto utile per i genitori, specialmente per quelli del primo viaggio. Per caso, saresti in grado di rispondere all'età giusta per fare la prima visita di tuo figlio dal dentista? Se non sai come rispondere, non preoccuparti, dato che la maggior parte delle persone ha delle domande al riguardo. Ma d'ora in poi tutte le tue domande sul caso saranno risolte.

Pensare di portare il bambino dal dentista potrebbe sembrare un po 'presto, giusto? Ma in effetti, è un'attenzione che può essere preziosa per garantire la salute dentale del bambino ed evitare problemi futuri. "È una preoccupazione che contribuirà a garantire la corretta crescita dei denti del bambino", afferma Rosane Menezes Faria, dentista dentale presso Caixa Dental Odonto.

Secondo il professionista, il bambino dovrebbe essere portato dal dentista dopo la comparsa del primo dente di latte, che di solito avviene intorno ai sei o sette mesi di età. "Il primo consulto dal dentista è principalmente rivolto ai genitori per ricevere indicazioni sull'alimentazione, il modo corretto di spazzolare i denti da latte, il tipo di spazzolino ideale, il dentifricio da utilizzare e problemi orali più comuni ", spiega.

Foto: depositphotos

Dopo la prima visita, Rosane sostiene che il bambino dovrebbe andare dal dentista ogni sei mesi, in modo che il professionista possa seguire l'aspetto dei denti e prevenire la carie. "Inoltre, è necessario portare il bambino dal dentista quando si verificano emorragie gengivali, se un dente è scuro o rotto e se i denti iniziano a crescere", guida.

Vantaggi per la salute orale del bambino

Il più delle volte, i genitori non hanno la minima idea di come prendersi cura dell'igiene orale nei bambini, soprattutto perché pensano che non sia necessario, dal momento che i denti finali saranno ancora lenti a nascere. Ma non è proprio il modo in cui dovrebbe essere guardato. "Il principale vantaggio di portare il bambino dal dentista è ricevere informazioni prima che appaiano dei problemi", aggiunge Rosane.

Un'altra domanda frequente dei genitori è se possono prendere il bambino o meno un appuntamento prima della nascita della prima dentizione. Per Rosane, anche se la raccomandazione sottolinea che la prima uscita dovrebbe essere alla nascita del primo dente, non c'è niente che le impedisca di cercare un dentista prima di questa fase.

"Fattori come l'abitudine di succhiare il pollice o l'uso del ciuccio, così come i problemi relativi all'igiene e alla futura alimentazione dei bambini saranno chiariti in quel momento. L'ideale è che i genitori ricevano persino le linee guida per la prevenzione dei principali problemi orali già durante la gestazione. Così, quando il bambino è nato, la madre sa già come procedere con la pulizia della bocca dopo le poppate, che deve essere fatta con acqua filtrata e garza, tra le altre ", informa lo specialista.

Infine, il dentista osserva che i genitori esercitano una forte influenza sulla salute orale dei bambini, poiché sono responsabili di stabilire misure che possano mantenerli liberi dalle malattie. "È loro dovere trattare con grande importanza la salute orale del bambino e ricordare sempre che, soprattutto per quanto riguarda una vita sana, è meglio prevenire che rimediare", conclude .