Non ci crederai! Scopri quale stress è in grado di provocare sulla pelle

Lo stress è considerato una delle più grandi complicazioni quando si tratta della qualità della vita delle persone. Può anche essere associato a un numero di malattie e condizioni identificate, indipendentemente dalla regione del corpo. Tuttavia, per essere libero da problemi, al minimo segnale, si dovrebbe cercare il medico.

Una delle malattie che possono essere associate allo stress è l'herpes oculare. È un'infezione causata dallo stesso virus del raffreddore, herpes simplex (HSV). Di solito la persona entra in contatto con il virus anche durante l'infanzia. Durante tutta la vita, specialmente durante episodi di intenso stress, trauma o periodi di bassa immunità, questo virus ritorna alla cornea e si manifesta con l'herpes oculare.

Secondo l'oftalmologo Renato Neves, CEO dell'ospedale oculistico di Olhos, a San Paolo, ci sono casi in cui il bambino viene trattato per un'infezione moderata. Il virus invade gli occhi e raggiunge il ganglio trigemino, dove trova le condizioni ideali per stabilirsi e diventare latente.

Foto: depositphotos

Herpes da occupare

Esistono più di 80 tipi di virus dell'herpes. Tutti corrono attraverso i nervi fino a raggiungere una terminazione nervosa, dove rimangono e passano periodi di inattività. Quando colpisce le labbra e la pelle, la diagnosi di herpes è abbastanza facile. Ma quando il virus colpisce gli occhi, la malattia può essere erroneamente diagnosticata o curata in modo inappropriato..

Nei casi più gravi, anche il paziente può perdere la visione. "È necessario avere una buona conoscenza per distinguere l'herpes oculare da infezioni, intossicazione oculare causata da farmaci, e anche da herpes zoster (causato dal virus della varicella)", dice Neves.

Il trattamento immediato con specifici farmaci antivirali o antibiotici arresta la moltiplicazione del virus e impedisce alla malattia di continuare a distruggere le cellule epiteliali. Sebbene lo stress sia un importante fattore scatenante per la manifestazione dell'herpes oculare.

L'oftalmologo dice anche che i problemi con la salute orale, le ustioni solari, i traumi e i periodi post-chirurgici possono anche innescare nuovi episodi. "Più della metà della popolazione mondiale è già entrata in contatto con questo virus. Ciò che è importante è che la malattia sia adeguatamente diagnosticata e trattata per non aggravare. Nei casi rari e più gravi, l'unico trattamento praticabile è il trapianto di cornea. "

I dati dell'American Academy of Ophthalmology (AAO) mostrano che dopo l'episodio iniziale, c'è il 27% di possibilità di ripetersi entro un anno, il 50% in cinque anni e il 63% in 20 anni. "Le infezioni ricorrenti sono molto scomode per i pazienti, dal momento che la malattia può comparire durante l'infanzia e tornare a preoccuparsi di volta in volta", sottolinea l'oftalmologo.

È interessante notare che l'herpes oculare può interessare qualsiasi strato dell'occhio, ma le manifestazioni più comuni comprendono la blefarite (infiammazione delle palpebre), la congiuntivite follicolare e la cheratite (infiammazione della cornea). "Vale la pena notare che non ha nulla a che fare con l'herpes genitale, che è una malattia trasmessa sessualmente", dice Neves.