Conoscete il tè alla valeriana? Scopri di più qui!

Ancora poco conosciuto rispetto alle bevande derivate da altre famose piante in medicina alternativa, il tè alla valeriana gradualmente ha guadagnato risalto grazie alle sue proprietà, che per molti sono addirittura considerate miracolose.

Il nome scientifico della pianta che dà origine al tè è Valeriana officinalis, ma popolarmente può anche essere conosciuto come "mangime per gatti". Questo nome popolare è collegato all'effetto euforico che tende a provocare sui felini. In anticipo, quindi, stai attento a non lasciarlo vicino agli animali.

Ora, parlando delle sue funzioni, la verità è che è una pianta che è stata oggetto di molti studi negli ultimi anni, motivo per cui, si sospetta che possa anche portare effetti terapeutici in grado di aiutare nella lotta contro l'ansia e lo stimolo a cervello.

Molto antica, questa pianta ha il suo nome come riferimento al valere latino, che significa qualcosa come "avere salute". La parte più utilizzata per l'estrazione delle sue proprietà in tè e altri composti, è la radice, che dà origine a tè e compresse.

Vale anche la pena ricordare che è una delle poche piante medicinali che hanno già dimostrato di studiare il suo potere addormentato. Nella sequenza puoi controllare più dettagli sull'argomento e capire come tè alla valeriana può aiutare con la salute.

Il tè di Valeriana

Già in anticipo, la valeriana è una pianta utilizzata in diverse soluzioni medicinali. Oltre ai già citati tè e compresse, può anche dare origine a capsule, decotto e persino tintura, che viene presentata come gocce.

È anche importante notare che anche il tè può essere acquistato in modi diversi. Ecco due dei modi più comuni.

Ricetta per il tè alla valeriana 1

In questo caso gli ingredienti sono 10 grammi di radice di valeriana e 500 ml di acqua, anche semplici. La preparazione a sua volta consiste nel mettere gli ingredienti in una padella e far bollire per 10 minuti. Il risultato è quindi lasciato riposare per 5 minuti prima dell'ingestione.

Poi devi sforzarti e poi il tè è pronto. Il consumo più comunemente raccomandato è 1 tazza 2 volte al giorno.


Ricetta valeriana del tè 2

In questo caso, il tè è fondamentalmente preparato per infusione. La preparazione consiste nell'aggiungere un cucchiaino di radice e rizoma sminuzzato in una tazza di acqua bollente. Quindi basta soffocare per circa 5 minuti e filtrare. La modalità di consumo più comune è simile alle entrate precedenti.

Proprietà comuni e usi del tè alla valeriana

il tè alla valeriana è visto come una bevanda medicinale a causa delle molte proprietà della pianta. Si ritiene che questa lista di proprietà includa quelle in grado di provocare effetti quali:

  • sedativo;
  • Calmante e rilassante;
  • Anti-isterica;
  • Anti-insonnia cronica;
  • anti-stress;
  • antispasmodico; e
  • sonniferi; e
  • anticonvulsivante.

A causa di queste e altre proprietà attribuite alla pianta, il tè è considerato un alleato nella lotta contro l'insonnia, l'ansia, lo stress, l'epilessia e lo stress e può persino aiutare coloro che vogliono smettere di fumare.

Tè alla valeriana contro l'ansia

Nel caso dell'ansia in particolare, il tè alla valeriana è stato molto commentato negli ultimi mesi. Questo perché la pianta ha proprietà sedative e lenitive, che in teoria contribuiscono a ridurre lo stress.

Anche a causa di queste caratteristiche peculiari della pianta, è anche usato per alleviare la tensione fisica e mentale. A tale scopo, di solito si consiglia di assumere la bevanda circa un'ora prima di andare a dormire.

Suggerimenti per aumentare l'effetto contro l'ansia

Come ogni altro rimedio naturale, alcuni atteggiamenti possono servire a potenziare gli effetti desiderati. Nel caso di tè alla valeriana ansia, per esempio, una buona opzione è seguire consigli come:

  • Trova un posto tranquillo e silenzioso;
  • Ascoltare musica calma;
  • Respira profondamente e con calma, cercando di concentrarti sul respiro;
  • Cerca di dimenticare i problemi; e
  • Per ricorrere ad alcuni oggetti artificiali o anti-stress.

Altre opzioni sono la visione di un buon film o serie TV, o la riproduzione di alcuni giochi, sia sulla console che sullo smartphone.


Altre opzioni per l'ansia

Se anche con le punte, il sollievo ansia non è soddisfacente, è sempre bene ricordare che ci sono alternative alla propria tè alla valeriana. Questo perché altri cibi ed erbe possono anche offrire proprietà calmanti. Questo include, ad esempio, articoli come:

Tè alla camomilla con melissa - per quanto ne sappiamo, sia la camomilla che la melissa hanno proprietà rilassanti, potendo così aiutare a lenire il sistema nervoso, producendo così un sollievo dall'ansia; e

Succo di frutto della passione - pur essendo un frutto, il frutto della passione è noto per le sue proprietà analgesiche e calmanti. Alla luce di ciò, un buon succo di frutta può anche svolgere un ruolo importante nell'alleviare i sintomi dell'ansia.

Vale la pena notare che, sebbene questi elementi siano utili contro l'ansia, la combinazione con il tè alla valeriana senza una guida adeguata. Ogni soluzione dovrebbe essere vista in un modo individuale e anche essere naturale, dovrebbe essere osservata solo per scopi medici prima di un consenso medico.

Effetti collaterali

il tè alla valeriana, sebbene già utilizzato in tutto il mondo, richiede molta attenzione a causa dei suoi possibili effetti collaterali. Tra i principali effetti avversi del bere, vertigini, disturbi gastrointestinali, allergie da contatto, mal di testa e persino midriasi (dilatazione della pupilla).

Come regola generale, molte persone parlano dell'attenzione speciale che dovrebbe essere prestata al momento dell'uso delle piante, poiché in periodi prolungati il ​​mal di testa può essere costante. Inoltre, l'uso prolungato tende anche ad avere conseguenze come il sonno, l'affaticamento, l'insonnia e persino disturbi cardiaci.

Controindicazioni del tè alla valeriana

In generale, si ritiene che la valeriana, così come il suo tè, sia controindicata per coloro che sono ipersensibili all'estratto vegetale e non dovrebbe essere ingerita anche da donne incinte.

A proposito di questo testo

Infine, vorremmo sottolineare che questo materiale è solo a scopo informativo e non è destinato a incoraggiare tè alla valeriana senza un consiglio medico. Questo sito, così come i suoi dipendenti, non sono responsabili per l'uso improprio di questo o di qualsiasi altra medicina naturale menzionata nei contenuti disponibili sulle nostre pagine.
Vedi anche:

  • Il tè Feiyan è un grande alleato della perdita di peso
  • 6 ricette di tè per l'infezione delle vie urinarie
  • Il tè Chuchu combatte l'ipertensione e porta altri benefici