La vitiligine controlla 11 domande chiave sulla malattia

La vitiligine è una malattia della pelle cronica e rara. Vivere in questa condizione causa problemi di autostima e accettazione. La diffusione della malattia, le sue caratteristiche e il fatto che non sia contagiosa è molto importante. La famiglia e gli amici dovrebbero informarsi per dare supporto e incoraggiamento al portatore di vitiligine.

1. Cos'è la vitiligine?

La vitiligine è una malattia cutanea cronica e inspiegabile nota alla medicina. È caratterizzato dalla formazione di macchie sulla pelle con assenza di pigmento. È considerata una malattia rara, colpisce circa l'1% della popolazione, in proporzioni uguali tra uomini e donne. Si verifica tra i 10 e i 30 anni. Ha origini genetiche.

2. Quali sono le cause?

Non c'è una causa nota per questa malattia. È noto come funzioni: le macchie luminose sono causate dalla mancanza di melanociti, responsabili della pigmentazione della pelle.

3. Quali sono i sintomi?

La principale caratteristica della malattia è la comparsa di punti chiari sulla pelle. La regione non presenta lesioni o lividi, solo la mancanza di macchie sulla zona. Le regioni colpite della pelle sono più sensibili ai raggi del sole e in alcuni casi possono presentare irritazione o prurito. I sintomi psicologici sono legati all'autostima. È comune che i portatori di vitiligine abbiano anche malattie autoimmuni correlate, come problemi alla tiroide, diabete mellito e alopecia areata, per esempio.

4. Quali fattori possono aumentare i difetti?

Alcuni fattori possono contribuire all'aumento delle aree interessate:
  • stress fisico ed emotivo;
  • trauma meccanico, cioè indumenti stretti o qualsiasi altra cosa che provoca attrito sulla pelle;
  • sostanze chimiche a base di fenolo che si trovano in molti prodotti, dai mobili e dagli elettrodomestici ai cosmetici e ai profumi.

5. Come è la relazione tra emotivo e malattia?

Alcuni fattori possono scatenare la malattia in persone che sono predisposte o accelerano il loro sviluppo. Lo stress emotivo è uno di questi fattori, che deve essere controllato, in particolare con controllo spaziale.

6. La vitiligine ha una cura?

Non esiste una cura per la vitiligine. Tuttavia, ci sono opzioni di trattamento che dipenderanno dall'entità della malattia, dal colore della pelle e dalla valutazione psicologica del paziente. La maggior parte dei trattamenti sono legati al tentativo di abbinare il tono della pelle e prevenire la diffusione di macchie. La scelta del trattamento dovrebbe prendere in considerazione le malattie correlate che colpiscono il portatore di vitiligine.

7. Come è il trattamento per la vitiligine?

Tra i tipi noti di trattamento sono:
  • farmaci topici, cioè per passare sulla pelle;
  • terapie che utilizzano il laser e altre forme di fototerapia;
  • interventi chirurgici quali mini-innesto, trapianto di cellule epidermiche, mimetizzazione e depigmentazione.

8. La vitiligine è contagiosa?

No, la vitiligine è una condizione di salute che non può essere trasmessa dal contatto fisico di alcun ordine.

9. La vitiligine è ereditaria?

La vitiligine ha origini genetiche, tuttavia non ci sono studi scientifici che dimostrino la sua ereditarietà.

10. Esistono diversi tipi di vitiligine?

Le classificazioni mediche della vitiligine elencano alcuni sottotipi della malattia in base all'estensione e alla posizione dei punti. Vedi i tipi di vitiligine:
  • focale: uno o più punti in una singola regione;
  • segmentazione unilaterale: raggiunge una parte del corpo, specialmente nella giovinezza;
  • acrofacciale: caratterizzato da macchie sul viso, collo, prominenze ossee delle mani, delle gambe, delle ascelle e delle mucose;
  • segmentazione bilaterale: raggiunge entrambi i lati del corpo allo stesso modo, ad esempio, due mani, due ginocchia, ecc..

11. Esistono gruppi di supporto per le persone con vitiligine?

L'Associazione per il sostegno delle persone con psoriasi e vitiligine fornisce informazioni importanti alle persone affette da queste malattie e può fungere da forma di accoglienza. Ci sono anche diversi gruppi su Facebook per le persone che hanno la vitiligine, come la vitiligine in Brasile. Nel blog My Second Skin è possibile trovare molte informazioni rilevanti sull'esperienza di chi possiede la malattia.
Vedi anche:
  • Il modello della vitiligine fornisce un'intervista sulla sua esperienza con la malattia