Vertigo sintomi, cause e trattamenti

La vertigine è una sensazione di instabilità, di forti capogiri causati dalla perdita di equilibrio. Esordio improvviso, accompagnato da nausea e / o vomito.
Questo capogiro o percezione di svenimento può anche venire con un ronzio nell'orecchio e una rapida perdita di coscienza. Come se la persona non avesse il controllo su se stesso per un momento.
La vertigine viene generalmente attivata muovendo la testa. Una delle sue forme avviene come se le cose girassero attorno a noi; un altro è caratterizzato dall'impressione di noi stessi che stanno girando. Cioè, è un'illusione del movimento del corpo o dell'ambiente.
Ci sono anche quelli che sentono i sintomi del tipo che vengono spinti o gettati nello spazio, o l'illusione visiva di andare avanti e indietro.
Le persone con vertigini di solito descrivono i disagi che hanno causato in modo impreciso e vago. Usano espressioni e termini come "doppia visione", "debolezza", "vertigini", "perdita di sensi", "vertigini", ecc..
Altri sintomi che possono accompagnare le vertigini: nausea, mal di testa, sudorazione, movimenti oculari irregolari o spasmi e perdita dell'udito.
E ancora: senso del movimento rotatorio, oscillazione, inclinazione, come essere tirato in una direzione.
Possono durare per minuti, ore o giorni, così come apparire e scomparire senza un motivo apparente.
Spesso, questa condizione è una conseguenza di un problema nell'orecchio interno. La malattia di Ménière è una di queste, causata dall'accumulo di liquidi e dai cambiamenti di pressione locali.
La labirintite è un'altra patologia dell'orecchio interno, solitamente legata a un'infezione virale. Questo, a sua volta, causa l'infiammazione attorno ai nervi che sono fondamentali nell'equilibrio del senso corporeo.
Le cause più comuni di vertigini sono divise in centrale e periferico. Ecco il riassunto di loro:
  • Cisti epidermica in angolo cerebellare
  • Disturbi metabolici
  • La malattia di Ménière
  • Malattie autoimmuni
  • Encafalomielite per infettiva
  • emicrania
  • Epilessia del lobo parziale o temporale
  • Sclerosi multipla
  • Fistola perilinfatica
  • ipotiroidismo
  • Insufficienza vascolare
  • labirintite
  • meningioma
  • Meningite granulomatosa
  • Neurite vestibolare
  • Neuroma acustico
  • Otite o otomastoidite batterica cronica
  • Polineurite cranica parained
  • sifilide
  • Sindrome di Ramsay-Hunt
  • Traumi cranici
  • Uso di antibiotici aminoglicosidici
  • Vasculite cerebrale
  • Vertigine cervicale
  • Vertigine posizionale parossistica benigna

Com'è il trattamento delle vertigini

Il trattamento è orientato verso la causa, oltre ad alcuni rimedi che alleviano i sintomi, come sedativi e antiemetici.
La chirurgia può anche essere necessaria in alcuni casi, come le fistole perilinfiammatorie, la malattia di Ménière non trattabile con farmaci o tumori acustici, per esempio.
In molti pazienti, le vertigini semplicemente scompaiono senza alcun trattamento, perché il cervello è in grado, almeno in parte, di avere un buon adattamento ai cambiamenti nell'orecchio, supportato da altri meccanismi per mantenere l'equilibrio.
Il trattamento delle vertigini può includere la riabilitazione vestibolare, una sorta di terapia fisica per rafforzare il sistema. Il compito dell'apparato vestibolare è quello di inviare segnali al cervello in relazione ai movimenti del corpo e della testa associati alla gravità.
La vertigine è una delle lamentele più comuni tra coloro che cercano assistenza medica, anche se in molte situazioni non è possibile individuare la loro causa. Le ragioni sono la complessità del meccanismo di equilibrio e molteplici fattori che, insieme, innescano il problema.
Nel secondo caso, è necessario seguire più esperti per indagare a fondo su tutte le ipotesi.
Sfortunatamente, le vertigini non ricevono sempre attenzione. Finiscono per essere stati attribuiti da molte persone allo stress quotidiano o a una brutta notte. La vertigine ha diversi significati e possono essere segni di qualcosa di più serio che deve essere valutato e trattato.
Spero che l'articolo di oggi ti aiuti a mantenere il tuo benessere..
Consultare sempre il proprio medico per chiarire i propri dubbi..
Abbi cura di te! Alla prossima ...