Hai intenzione di indossare le lenti a contatto? Incontra 10 miti e verità sugli accessori

Le lenti a contatto sono spesso utilizzate per correggere la visione di persone con malattie degli occhi, come miopia, astigmatismo, ipermetropia e persino la famosa "vista stanca", scientificamente chiamata presbiopia.
Per loro, gli accessori sono un'ottima alternativa per non indossare gli occhiali, che, oltre a lasciare il viso più carico, non offrono una visione priva di riflessi e distorsioni e nemmeno una vera libertà di movimento.
D'altra parte, ci sono anche quelli che usano le lenti a contatto per scopi estetici, optando per versioni colorate per cambiare il colore degli occhi e dare più fascino al look o anche per mascherare piccole imperfezioni come depigmentazione o cicatrici sulle cornee.
Qualunque sia la ragione per cui usano le lenti a contatto, possono anche essere considerate come grandi alleati di ogni donna. Tuttavia, è necessario prestare particolare attenzione con gli accessori, in particolare per quanto riguarda il loro uso e conservazione, in modo da non compromettere la salute degli occhi.
Tieni d'occhio i miti e le verità sulle lenti a contatto che mostreremo qui sotto e riceverai tutte le risposte alle tue domande prima di iniziare a utilizzare il tuo!

1. Le lenti a contatto sono tutte uguali: MYTH

Proprio come ci sono vari tipi di problemi agli occhi, ci sono anche diversi tipi di lenti a contatto. Le principali sono le versioni rigide, ibride e gelatinose. Ognuno di loro è fabbricato con materiali specifici per ogni tipo di malattia dell'occhio, che dovrebbe soddisfare le esigenze dell'utente e schemi di scambio.

2. Le lenti a contatto possono essere utilizzate per dormire: MITO

Dormire con le lenti a contatto può danneggiare gravemente la salute degli occhi. Questo perché il materiale interrompe l'arrivo di ossigeno attraverso le lacrime alla cornea e può anche causare infezioni da virus, funghi, amebe o batteri. Pertanto, prima di andare a letto, rimuovere gli accessori, disinfettarli e conservarli fino al successivo utilizzo il giorno successivo.

3. Chi ha l'astigmatismo non può indossare le lenti a contatto: MITO

Le lenti a contatto possono correggere qualsiasi problema agli occhi oggi grazie ai progressi tecnologici che aiutano a stabilizzare la rotazione dell'accessorio secondo l'astigmatismo dell'utente.

4. Le lenti a contatto possono causare disagio nelle donne in gravidanza: VERITÀ

Le lacrime sono essenziali per mantenere il comfort dell'utente delle lenti a contatto. In gravidanza, c'è uno squilibrio nella composizione delle lacrime, che si riducono a causa di una minore quantità di acqua nel corpo per l'aumento di grasso. Pertanto, le donne incinte possono anche provare un certo disagio quando usano gli accessori, causando la sensazione di "occhio secco" e visione offuscata.

5. Le lenti a contatto possono causare infezioni agli occhi: VERITÀ

Se non utilizzate correttamente, le lenti a contatto possono persino causare infezioni agli occhi. La maggior parte dei casi è dovuta alla mancanza di pulizia, uso improprio degli accessori (ad esempio con mani sporche) e uso dopo la scadenza. Per evitare qualsiasi danno, segui le istruzioni del tuo oftalmologo su come indossare e mantenere le lenti..

6. Puoi applicare il trucco usando le lenti a contatto: VERITÀ

Va bene indossare il trucco indossando le lenti a contatto. Le uniche precauzioni a questo proposito sono che le lenti devono sempre essere posizionate prima del trucco e la rimozione di esso sempre dopo aver rimosso gli accessori.

7. Lenti a contatto asciutte con aria condizionata: VERITÀ

I deodoranti presenti nella stanza possono aiutare a lubrificare gli occhi, asportarli e rendere molto scomodo l'uso di lenti a contatto. È per questo motivo che molti esperti sconsigliano l'uso degli accessori nei viaggi aerei di più di quattro ore, poiché gli aeroporti hanno l'aria condizionata molto raffreddata.

8. Le lenti a contatto possono perdersi negli occhi: MITO

Questa è la più grande paura per le persone che pensano di usare le lenti a contatto per la prima volta. Non è vero! La parte interna delle palpebre e la parte anteriore dell'occhio, chiamata congiuntiva, è coperta da una membrana trasparente, che forma una piega che impedisce il movimento delle lenti a contatto all'interno di questa regione.

9. Gli occhiali sono migliori per la visione rispetto alle lenti a contatto: MITO

Le lenti a contatto sono molto più efficaci degli occhiali correttivi, poiché offrono all'utente una maggiore libertà di movimento e comfort, oltre a rimuovere i riflessi e le distorsioni presenti alla periferia delle lenti degli occhiali.

10. Chiunque può indossare le lenti a contatto: MITO

Le lenti a contatto sono adattabili alla maggior parte delle persone, ma non tutti possono usarle. Le persone con infiammazione oculare, allergiche ai materiali o con difficoltà nella lubrificazione degli occhi non dovrebbero usare gli accessori.