Unghia incarnita gonfia; vedere cosa fare

un dolore alle unghie può spesso passare inosservato e non ricevere la dovuta attenzione che merita.

Ma è importante essere sempre consapevoli di questa seccatura, poiché ciò potrebbe significare che il l'unghia è bloccata e se non trattata, probabilmente accenderà e causerà ulteriori problemi in seguito. Sapere cosa fare.

Ci sono alcune alternative fatte in casa che aiutano a prendersi cura del problema. Ma è sempre importante anche cercare l'aiuto di uno specialista nell'area per evitare ulteriori danni alla salute.

Home rimedi per unghie incarnite

Ci sono alternative a casa che aiutano a prendersi cura del problema (Foto: depositphotos)

Immergere il piede nell'aceto di mele

L'aceto di sidro di mele è usato per trattare naturalmente numerosi problemi. Una delle funzioni del prodotto include l'alleviamento dell'infiammazione nell'unghia.

Grazie alle sue proprietà antisettiche e antinfiammatorie l'aceto di mele aiuta a sgonfiare l'unghia e alleviare il dolore.

Mescolare 75 ml di aceto di sidro di mele e un litro di acqua tiepida, mettere in una ciotola e lasciare intingere il piede colpito per 20 minuti. Ripeti la procedura tutti i giorni.

Acqua e sale

Semplice come questa miscela, porta grandi risultati nel migliorare l'infiammazione dell'unghia incarnita.

Prima di dormire, applicare la miscela di acqua salata all'unghia danneggiata e chiuderla con una garza, lasciando agire il prodotto durante la notte.

Vedi anche: Impressionanti consigli fatti in casa per mantenere le unghie sane

Applicazione di oli

Gli oli di eucalipto, chiodi di garofano, mandorle e melaleuca avere proprietà antibiotiche e quindi aiutare a prevenire le infezioni.

Applicare alcune gocce di uno degli oli e massaggiare leggermente l'area interessata. Eseguire la procedura ogni giorno, preferibilmente dopo il bagno.

Acqua di timo

La pianta medicinale aiuta a combattere le infiammazioni, le infezioni e allevia i dolori del chiodo. Basta aggiungere due cucchiai di timo e mescolare in una ciotola con acqua tiepida. Lavare la regione interessata per alcuni minuti.

Succo di cipolla

Battere 200 ml di acqua mescolata con una cipolla e filtrare e riporre in un contenitore pulito. Lavare l'unghia incarnita e lascia asciugare naturalmente. Applicare la miscela due volte al giorno.

Quando il medico dovrebbe essere cercato?

Le unghie incarnite, se non trattate, possono evolvere in problemi più gravi, formando lesioni note come carne spugnosa, dove c'è un grande accumulo di pus intorno all'unghia.

Resta sintonizzato se l'unghia è piena pus al punto che è impossibile toccarlo, se il dito è molto gonfio, c'è un forte rossore, gonfiore o febbre, la circolazione sembra bloccarsi o ci sono lesioni nella regione colpita.

Vedi anche: Conoscere 5 motivi per prendersi cura delle unghie senza sollevare le cuticole

È anche importante cercare un professionista della salute se la persona con l'unghia infiammata ha anche il diabete.

Cause di mangiarsi le unghie

Evita di tagliare l'unghia molto breve e arrotondata (foto: depositphotos)

Le principali cause dell'unghia incarnita sono:

  • Taglia le unghie molto spesso e rendile più piccole del normale, specialmente il loro canto;
  • Traumi delle dita;
  • Indossare scarpe chiuse molto strette;
  • Le persone che praticano attività come il balletto, il calcio, il tennis e il basket tendono ad avere unghie incarnite;
  • Mancanza di igiene;
  • Deformità congenite;
  • Problemi legati alla formazione dell'osso;
  • Micosi fungoide;
  • Eccessiva sudorazione in piedi.

Vedi anche: Elimina i funghi per unghie naturalmente ed efficacemente

Come prevenire le unghie incarnite

Oltre a mantenere l'igiene e fare uso delle calzature adeguate, ci sono altri modi per evitare le unghie incarnite.

- Unghie molto corte: quando tagli le unghie, evita di lasciarle troppo rotonde negli angoli o anormalmente corte. Cerca di tenerle squadrate e finire con una carta vetrata..

- Tagliapasta pulita: Mentre li tagli, ricorda di usare taglierine, forbici e pinze da soli e adeguatamente igienizzati.

- Non rimuovere le cuticole: Le cuticole sono una protezione naturale dell'unghia, quindi evita di rimuoverle. Preferisci prenderti cura di loro, mantenendoli sempre idratati.

- Non rosicchiare: Mantenere le unghie pulite e asciutte ed evitare di masticarle.