Tutto quello che devi sapere sul tè alla guaco

Conoscenza delle proprietà medicinali di tè guaco ha origini remote e sta passando da una generazione all'altra.
Ma nel mondo sempre più razionale in cui viviamo, è comune che ci siano dubbi sulla reale efficacia, non solo del tè guaco, ma anche di altre "ricette fatte in casa". L'assenza di studi e documenti riguardanti le loro proprietà li rende spesso visti come semplici simpatie, credenze o superstizioni.
Perché la scienza moderna si è dedicata allo studio di queste pratiche tradizionali, catalogando metodicamente quelle che in realtà hanno basi coerenti. Alcuni anni fa, Anvisa (Agenzia nazionale di sorveglianza sanitaria), responsabile nel paese di varie normative sanitarie, ha creato la categoria "prodotti tradizionali" per classificare soluzioni di questo tipo che hanno dimostrato di curare o curare malattie. Il guaco è incluso tra di loro.

Ma dopo tutto quello che è guaco?

Il guaco, il cui nome scientifico è Mikania Glomerata Spreng, è una pianta popolarmente conosciuta con diversi nomi, come ad esempio:
  • cipó-caatinga o cipó-catinga;
  • vite anaconda;
  • cuore-di-Gesù;
  • Guaco liscia;
  • odore-porcellino d'India;
  • Guaco-climbing;
  • guaco-vero;
  • Guape;
  • micânia;
  • uaco;
  • erba di serpente;
  • erba di serpente;
  • eccetera.
È una pianta nativa del continente americano, che si trova principalmente in Argentina, Uruguay, Paraguay e nelle regioni sud e sud-est del Brasile. Misura fino a tre metri di altezza, ha foglie verde brillante a forma di cuore e i suoi fiori gialli emanano un aroma che ricorda quello della vaniglia.
Questa pianta contiene sostanze che gli conferiscono alcune proprietà molto utili nel combattimento e nel trattamento delle malattie, come vedremo in seguito.

Come usare Guaco? Chiunque può usare?

Il modo principale per consumare guaco è attraverso la preparazione del tè, che può essere ingerito o utilizzato in compresse.
Oltre al tè, il guaco si trova anche nella preparazione di sciroppi, creme e unguenti. Può anche avere le sue foglie direttamente applicate sulle lesioni.
Sebbene le proprietà del guaco siano scientificamente provate, il loro uso non sostituisce la consultazione medica. Al contrario, è il medico che dovrebbe indicare il suo uso nel trattamento, principalmente perché ci sono casi in cui è controindicato.

L'uso di guaco non è raccomandato nelle seguenti situazioni:
  • per le persone che usano farmaci anticoagulanti;
  • per pazienti con malattie del fegato;
  • per le persone che soffrono di ipertensione;
  • per le donne incinte;
  • per le donne che hanno un flusso mestruale molto intenso;
  • per le persone che sono allergiche alla cumarina, una sostanza responsabile delle proprietà del broncodilatatore del guaco;
  • per bambini sotto un anno di età.
Un'altra cura da fare è non consumare troppo guaco per evitare effetti collaterali come sanguinamento, aumento della frequenza cardiaca, vomito, ipertensione e diarrea.

Come preparare il tè guaco?

il tè guaco puro prende solo due ingredienti: acqua e foglie di guaco.
Per prepararlo, basta mettere mezzo litro di acqua per far bollire e aggiungere ad esso due foglie della pianta. Dopo aver fatto bollire per circa cinque minuti, il tè deve essere tenuto chiuso fino a quando la temperatura è ideale per il consumo.
Opzionalmente, alcuni ingredienti possono essere aggiunti alla ricetta di base, sia per aumentare il suo sapore, sia per migliorare ulteriormente le proprietà della preparazione. Miele, bastoncini di cannella, limone, aglio, zenzero ed eucalipto sono tra i più popolari integratori.
Ingerire un massimo di due tazze tè guaco un giorno o un cucchiaino ogni quattro ore. Un'altra raccomandazione è che il tè dovrebbe sempre essere preparato appena prima del consumo. Non è consigliabile tenerlo pronto e conservato per lunghi periodi.

Quali sono i benefici offerti dal tè guaco?

il tè guaco ci permette di beneficiare di tutte le proprietà del guaco, che non sono poche. Alcuni di questi vantaggi sono elencati di seguito:

1. Nel trattamento della bronchite

La bronchite è caratterizzata da infiammazione dei bronchi, i canali che portano aria nei polmoni. L'azione broncodilatatore di tè guaco proviene da una sostanza presente nella pianta, chiamata cumarina, che provoca il rilassamento del muscolo bronchiale, permettendo così il passaggio dell'aria attraverso i bronchi.

2. Nel trattamento di altri problemi respiratori

Oltre all'azione broncodilatatore, tè guaco contiene proprietà antinfiammatorie ed espettoranti che aiutano a contenere altri problemi respiratori come:
  • Asma, che è un'infiammazione delle basse vie aeree (trachea); provoca restringimento dei bronchioli e rende difficile la respirazione.
  • Tosse, che appare come una reazione del corpo alla presenza di corpi estranei o sostanze tossiche nel tratto respiratorio.
  • Pleurite, un'infiammazione della pleura, la membrana che circonda i polmoni.
  • L'influenza, che sono infezioni causate dal virus Influenza e diffuse in tutto il sistema respiratorio.
  • Mal di gola, sintomi di infiammazione nella faringe e tonsille, derivanti da infezioni come raffreddore e influenza.

3. Nel trattamento dei dolori reumatici

Il dolore reumatico si riferisce, in generale, a infiammazioni o dolori alle articolazioni, dovuti a cause diverse. Le proprietà analgesiche, antinfiammatorie e antireumatiche di tè guaco aiuta ad alleviare questi dolori.

4. Nella lotta contro il gonfiore

Il gonfiore è il risultato della formazione di fluidi poveri di proteine ​​che lasciano il flusso sanguigno e si accumulano nel tessuto sottocutaneo. Le proprietà del sudore presenti nel tè guaco stimolare l'eliminazione di questo eccesso di liquido attraverso il sudore.

5. Nella lotta contro coliche e diarrea

Le proprietà antispasmodiche e antinfiammatorie di tè guaco agisce anche sul sistema gastrointestinale, aiutando a combattere coliche e diarrea.

6. Nel mantenere una pelle sana

il tè guaco contiene anche antiossidanti, responsabili della lotta contro i radicali liberi che accelerano l'invecchiamento della pelle.

7. In molti altri benefici

Molti altri vantaggi possono essere ottenuti utilizzando il tè guaco, come:
  • nel trattamento del dolore nevralgico;
  • nel trattamento delle infezioni della pelle;
  • nel trattamento delle ulcere;
  • nel ridurre i livelli di zucchero nel sangue;
  • nella disintossicazione dell'organismo;
  • eccetera.

In breve

Il guaco è una potente pianta medicinale, che possiede proprietà che aiutano a trattare e combattere una serie di malattie.
Le conoscenze tradizionali esistenti su questa pianta sono già ufficialmente approvate dalla medicina moderna.
il tè guaco è estremamente semplice da preparare e rende le proprietà delle piante accessibili a tutti.
Vedi anche:
  • Tè alla citronella e i suoi maggiori benefici
  •  Tè alla tromba: effetti allucinogeni e altri effetti
  •  Come consumare e cos'è il tè di calendula?