Trattamento naturale buono per la nausea

Il viaggio, la malattia, la gravidanza e persino il consumo di qualcosa che lo stomaco non ha ricevuto così bene, possono causare sintomi come mal di mare. Vedi alcuni buoni trattamenti naturali per porre fine al problema.

Le ricette fatte in casa aiuteranno a combattere il sintomo, ma se è il seguito di alcune malattie è importante avere il follow-up di un medico valutare da vicino la causa del problema.

Le donne che sono in procinto di essere incinte devono sempre essere consapevoli delle controindicazioni delle ricette. Sebbene siano naturali, alcune erbe possono danneggiare la gestazione.

Home rimedi per il mal di mare

Lo zenzero è un ottimo modo naturale per combattere la malattia (Foto: depositphotos)

zenzero

Lo zenzero è un ottimo modo naturale per combattere la malattia e altri problemi legati al sistema gastrointestinale. Oltre a migliorare la nausea, il tè allo zenzero aiuta anche nella digestione e può essere consumato dalle donne incinte.

ingredienti

  • 1 cucchiaio di radice di zenzero;
  • 1 tazza d'acqua.

Modalità di preparazione

Grattugiare lo zenzero, mescolare con acqua e portare a ebollizione. Dopo l'ebollizione, spegnere il fuoco e lasciare il contenitore attutito per circa dieci minuti. Prima di bere, bevi il tè e bevi il drink gradualmente durante il giorno, senza zuccherarlo.

Menta e finocchio

Oltre ad aiutare a curare la nausea, il tè è anche un ottimo modo per curare allevia il mal di testa, che spesso appaiono insieme al malessere.

Vedi anche: Sbarazzati di nausea! Vedere 7 cucchiaini di tè

ingredienti

  • Mezzo litro d'acqua;
  • 2 cucchiai di foglie di menta fresca;
  • 1 cucchiaio di semi di finocchio.

Modalità di preparazione

Aggiungere l'acqua a ebollizione, quindi aggiungere gli altri ingredienti. Lasciare bollire per alcuni minuti, quindi spegnere il fuoco e lasciare che il contenitore si attuti. Quando la bevanda è calda, filtrare e consumare senza zuccherare. Prova a mangiare due tazze al giorno.

menta romana

Poejo è una pianta che aiuta a trattare la nausea., migliora la digestione e aiuta anche a ridurre il bruciore di stomaco. Le donne incinte dovrebbero evitare di bere il tè poejo, specialmente nei primi mesi di gravidanza, poiché bere può danneggiare la salute del feto e della madre.

ingredienti

  • 200 ml di acqua;
  • 1 cucchiaio di rametti freschi o pianta.

Modalità di preparazione

Bollire l'acqua e aggiungere l'erba. Lasciare in infusione per cinque minuti, spegnere il fuoco e lasciarlo attutito fino a quando non si raffredda. Prima di consumare il tè, bevi la bevanda, che può essere ingerita ogni due ore.

camomilla

Vomito, nausea, nausea e malessere allo stomaco può essere trattato attraverso il consumo di tè macaco.

ingredienti

  • 200 ml di acqua;
  • 1 cucchiaio di fiori di marmellata.

Modalità di preparazione

Bollire l'acqua e aggiungere i fiori di macela, lasciando infuso per cinque minuti. Coe prima di consumare.

Vedi anche: Gravidanza Nausea - Alimenti che evitano questo sentimento

Alimenti per evitare il mal di mare

zenzero

Lo zenzero è una radice che aiuta a combattere la nausea, sia nella forma grezza che con i condimenti che portano il cibo nella composizione.

Tè alla camomilla

La camomilla tratta la cinetosi, soprattutto quando è causata da emozioni, a causa del suo effetto calmante.

Per preparare il tè, basta far bollire una tazza d'acqua e, dopo aver iniziato a bollire, aggiungere tre cucchiai di fiori secchi di camomilla. Lasciare la bevanda infusa per cinque minuti e prima di consumarla.

banana

La banana è un frutto che favorisce la digestione, alleviando i sentimenti di malessere, come dolore addominale e nausea. Aiuta anche a proteggere il sistema immunitario.

Frutti acidi

Il consumo di frutta come arancia, limone, kiwi, ananas, tra gli altri, aiuta ad alleviare i sintomi della nausea.

Cosa fare durante la cinetosi

Spesso gli episodi di nausea e nausea di solito passano nel giro di poche ore. Ma secondo il sito web della ABC, è estremamente importante mantieni idratato mentre i sintomi persistono, principalmente anziani e bambini.

Oltre al consumo dei tè di cui sopra, il paziente deve anche consumare molta acqua, zuppa e succo per aiutare sia l'idratazione che la ricomposizione dei nutrienti persi durante il vomito.

Se il paziente ha voglia di mangiare qualcosa, dovrebbe essere offerto alimenti a bassissimo contenuto di grassi, come zuppe bollite con cereali all'interno (riso, per esempio).

Se i sintomi non scompaiono entro pochi giorni o se il paziente non riesce a mantenere l'assunzione di liquidi, deve essere urgentemente richiesto un medico.

Vedi anche: Una ricetta sorprendente con Coca-Cola è in grado di curare il mal di mare. imparare