Grandi rimedi casalinghi per fermare la nausea!

Ne conosci qualcuno? rimedio domestico per la nausea? Chiunque abbia mai avuto questo problema sa quanto sia grave e non è sempre facile far passare la sensazione.

Per questo motivo, il Rimedio domestico ha preparato questo testo con consigli farmacologici naturali che aiuteranno a ridurre la nausea. Meglio di tutti, possono essere utilizzati in modo sicuro anche da donne in gravidanza. Questo perché, questo problema è abbastanza comune nei primi mesi di gravidanza.

Rimedi naturali per la nausea

cipolla

Sbattere la cipolla mezza cruda del frullatore, qualche goccia di limone e un bicchiere d'acqua. Mangia e bevi.

È possibile ridurre il disagio della nausea con i rimedi naturali (Foto: depositphotos)

zenzero

Metti circa 10 fette di zenzero a bollire in un litro d'acqua per 10 minuti. Quando sei pronto, filtrare e bere gradualmente, per tutto il giorno. Secondo lo specialista farmaceutico delle piante medicinali, Adriana Pereira Freire Junqueira, l'ideale è che il essere conservato in frigorifero per un massimo di 24 ore.

Ma ci sono altri modi per usare lo zenzero per la nausea, come ad esempio capsule. Servono molto bene per evitare la cinetosi, come nel viaggio. La raccomandazione è di prendere sei capsule da 500 mg, 45 minuti prima dell'inizio del viaggio.

C'è anche il zenzero cristallizzato, che può essere masticato per un sollievo rapido senza offrire alcun problema. La cosa migliore è che può essere tranquillamente consumato dalle donne incinte.

Menta e finocchio

La menta con il finocchio dona sollievo allo stomaco e deve essere preparata anche per infusione.

menta romana

Ha un sapore morbido e aiuta anche a calmare lo stomaco. Deve essere preparato per infusione.

camomilla

Ad esempio, allevia lo stomaco e ha un grande effetto sulla nausea causata da intossicazione alimentare. Dovrebbe anche essere infuso e bevuto caldo o freddo.

Nota: le infusioni sono di solito fatte con la foglia in natura, nella proporzione di un cucchiaio (zuppa), per una tazza di acqua bollente. Anche se quelli venduti in bustine possono essere usati pure. Nei casi di nausea, meglio non essere addolcito.

Altri tè per il mal di mare

Un altro tè efficace per il trattamento della nausea, anche nel periodo della gravidanza, è la camomilla. (1) La tisana deve essere preparata fino a un cucchiaio di fiori per ogni tazza d'acqua.

Per prima cosa, fai bollire il liquido. Una volta caldo, versare in una tazza contenente i fiori dell'erba. Quindi, coprire il contenitore e attendere 5 minuti. Infine, filtrare e bere il tè senza bisogno di dolcificarlo.

I migliori cibi da consumare in questo periodo

L'alimentazione è anche un fattore importante da osservare per coloro che soffrono di nausea frequente. Questo perché aiuta anche a ridurre la sensazione di disagio causata da questo problema.

Pertanto, la farmaceutica Adriana Pereira indica il consumo di cibo ricco di vitamina B e potassio. Questo, ad esempio, è il caso della banana nanometrica. Essendo che questi nutrienti aiutano a controllare gli episodi di vomito e anche nel controllo della nausea.

Alimenti dietetici di colore verde scuro dovrebbero essere inclusi nella dieta in quanto aiutano a svuotare lo stomaco. In questo modo, lo stomaco può sbarazzarsi rapidamente di ciò che sta causando il disagio e la sensazione di solito scompare più velocemente.

I migliori alimenti di questo tipo sono foglie come spinaci, crescione, rucola e broccoli. Anche questi sono alimenti importanti per le donne incinte, poiché aiutano nel buon sviluppo del feto, dal momento che sono ricchi di acido folico.

Bevi acqua con il limone è anche una buona scelta per la nausea. Il frutto può anche essere consumato sotto forma di succhi, dolcificati sempre con miele, o come condimento per insalate. In realtà, i succhi di agrumi in generale sono abbastanza indicati nel trattamento di questo problema.

Oli essenziali come lo zenzero, il limone, la menta, la betulla oltre agli oli di chiodi di garofano e cannella possono anche essere usati e sono abbastanza efficaci nel ridurre la nausea.

Infine, Junqueira indica inoltre che le persone che soffrono di nausea frequente dovrebbero consumare a digiuno una mela verde con la buccia. Quello che succede è che "la buccia di mela è ricca di pectina, che protegge la mucosa dello stomaco alleviando la nausea", dice.

Malessere: cos'è la nausea?

Di solito, la nausea è un malessere che precede il vomito. Tuttavia, in alcuni casi, non si riesce a vomitare, ma si ha solo la sensazione di nausea e ansia. D'altra parte, non sempre il vomito è preceduto da nausea. Questo perché l'atto del vomito è correlato allo stimolo nell'area chiamata "il centro del vomito". Ma queste provocazioni si verificano solo a causa dei movimenti del sistema gastrico. (2)

Secondo il farmacista specializzato in piante medicinali, la sensazione di nausea è un avvertimento per il corpo che ha bisogno di mettere qualcosa che si sta preoccupando. Inoltre, è un il modo in cui il corpo si ferma con l'assunzione della sostanza che sta causando il malessere. Anche perché la sensazione di nausea è una sorta di avvertimento che l'ingerito sta danneggiando l'organismo in qualche modo. (3)

Principali cause di cinetosi

Molti possono essere i motivi per ottenere il mal di mare, può essere una reazione istantanea e momentanea a qualcosa che ci provoca disgusto, disgusto o può essere il risultato di disturbi gastrici e gastrici. Senza dimenticare le situazioni in cui ci sono variazioni di movimenti, come in aereo, in barca o anche viaggi terrestri.

Il mal di mare è solo un fastidio passeggero, secondo Junqueira. Tuttavia, a volte il sintomo può essere causato da una serie di fattori. Uno dei principali e più noti è la gravidanza, specialmente nei primi tre mesi di gestazione.

Quello che succede è che in questo periodo c'è una rapida crescita del feto e lo sviluppo del sistema nervoso centrale. Quindi, il corpo ha sviluppato il vantaggio adattativo di nausea e vomito di qualsiasi sostanza sospetta che il corpo ingerisce. Soprattutto perché ogni sostanza tossica comporta maggiori rischi per lo sviluppo del feto durante il primo trimestre di gravidanza. (3)

Altre cause comuni di malattia possono essere "alcune malattie come l'infezione virale, intossicazione alimentare, gastrite, reflusso esofageo, duodenite, labirintite, vertigini, ansia e addirittura depressione", dice l'industria farmaceutica.

Trattamenti con medicazione molto forte, come nel caso della chemioterapia, anche la tensione pre-mestruale e la menopausa possono essere fattori che scatenano la nausea. La sensazione è abbastanza comune anche nel periodo postoperatorio.

Ma le cause non sono solo queste. Questo perché la nausea può insorgere a causa di diabete mellito, pancreatite, problemi neurologici ed emicrania. In effetti, in quest'ultimo caso, molte persone si sentono sollevate dal dolore dopo il vomito.

Inoltre, il ingestione di droghe, prodotti tossici e cibi avariati può anche causare lo stomaco per cercare di espellere tali sostanze. (3)

Qual è l'orientamento per le donne incinte?

Come già accennato in questo articolo, la nausea è uno dei principali sintomi della gravidanza e di solito è una compagnia di donne in gravidanza. Principalmente durante i primi tre mesi di gestazione. Per contenere questo, i tè possono diminuire la nausea in gravidanza.

Durante il periodo di maggiore incidenza di nausea, il nutrizionista Ítalo Rodrigues indica alle donne in gravidanza biscotti d'acqua e sale. Dovrebbero mangiare questo snack quando si svegliano, dato che questo di solito è il programma con la più alta incidenza di nausea.

Le donne incinte dovrebbero consumare bevande naturali agli agrumi, come il succo d'arancia (Foto: depositphotos)

Inoltre, il professionista consiglia anche di consumare tutto il giorno frutta e bevande più acide, come arancia, limone e ananas. Questo perché, questi ingredienti si rivelano molto efficaci nell'alleviare il problema.

Un altro orientamento, questa volta della farmaceutica Adriana Pereira, consiste nel consumare cibi che contengono sostanze che stimolano la produzione di succhi gastrici. Questo aiuta nel processo di digestione ed elimina la causa di mal di stomaco più rapidamente.

Quando cercare un aiuto medico?

Secondo il nutrizionista Ítalo Rodrigues, quando episodi di nausea sono frequenti, è importante consultare un medico. Soprattutto perché la nausea è di solito uno dei principali sintomi delle malattie del tratto gastrointestinale, come nel caso della gastrite. Pertanto, è importante prestare attenzione ai sintomi, per essere in grado di identificare e trattare eventuali problemi di salute all'inizio.

Già nei casi in cui la malattia è frutto di una condizione già nota come gravidanza, problemi di stomaco o chemioterapia, il trattamento con qualche rimedio casalingo per la nausea può essere un'opzione molto interessante, sostiene Junqueira.

* Articolo realizzato con la collaborazione di prodotti farmaceutici specialistici in piante medicinali Adriana Pereira Freire Junqueira, insegnante di scienze di salute concentrandosi sulla farmacologia delle piante medicinali, e lo specialista nutrizionista in nutrizione sportiva Italo Rodrigues (CRN6 - 13041), master in scienze nutrizione.

riferimenti

(1) MATTHEWS, Anne. et al. "Interventi per nausea e vomito all'inizio della gravidanza". Cochrane Libraby, 2010. Disponibile all'indirizzo: https://www.cochranelibrary.com/cdsr/doi/10.1002/14651858.CD007575.pub3/abstract. Accede il 3 dicembre 2018.

(2) HALL, John E. "Trattato sulla fisiologia medica". Elsevier Saunders, 2011. Disponibile all'indirizzo: https://books.google.com.br/books?id=UMYoE90LPmcC&printsec=frontcover&dq=Tratado+de+Fisiologia+M%C3%A9dica&hl=pt-BR&sa=X&ved=0ahUKEwjXjJ_SxfneAhVDHZAKHYHQDKYQ6AEINjAC#v= onepage & q & f = false. Accede il 3 dicembre 2018.

(3) AHMED, Salman. et al. "Effetti antiemetici di prodotti naturali bioattivi". Università di Karachi, 2013. Disponibile all'indirizzo: https://www.researchgate.net/publication/237072572_Anti-metic_effects_of_bioactive_natural_products. Accede il 3 dicembre 2018.