Dolce tesoro, alleato al trattamento delle malattie respiratorie

Con il nome scientifico di Scoparia dulcis, la pianta della ginestra dolce ha origine in Brasile, essendo comune trovarla in campi aperti senza il bisogno di grandi sforzi per la sua coltivazione. A seconda della regione, può essere popolarmente conosciuta come vittoria qui vincere là, coerana bianco, tapeiçaba, pulsante di scopa, scopa ragazza, ginestra profumati, e la corrente tupiçaba viola. Appartiene alla famiglia delle Scrophulariaceae ed è una pianta erbacea molto ramificata e legnosa, che può raggiungere i 50 cm di altezza. Può essere identificato dai piccoli e solitari fiori bianchi, oltre al frutto sostenuto da un calice frastagliato, a forma di capsula globosa. Amara, la pianta fu scoperta dai caboclos, che la usarono per trattare i loro problemi respiratori. Il tempo passò e il dolce manico di scopa fu indicato per le generazioni successive, che dopo gli studi dimostrarono gli effetti della pianta nell'organismo umano.

Foto: riproduzione

Proprietà e vantaggi

Le principali proprietà medicinali della pianta di ginestra dolce sono:

  • astringente;
  • antispasmodico;
  • antisettico;
  • contraccettivo;
  • antidiabetico;
  • antiasthmatic;
  • tisane;
  • diuretico;
  • digestivo;
  • emetico;
  • espettorante;
  • tonico;
  • antielmintico.

Poiché ha così tante proprietà benefiche, la ginestra dolce è comunemente indicata per il trattamento di allergie, prurito e problemi della pelle in generale. Crampi, emorroidi, cattiva digestione e malattie gastrointestinali sono anche alleviati dopo il consumo della pianta.

Come affermato in precedenza, i caboclos credevano che la cura scopa dolce o almeno alleviare i loro problemi di respirazione, e gli studi hanno confermato che avevano ragione: il consumo regolare e frequente delle offerte piano con asma, bronchite, catarro e tosse. Permette all'individuo di respirare di nuovo bene e ha notti tranquille dormire.

indica anche l'uso di scopa fresca per coloro che soffrono di infezioni del tratto urinario, vaginiti, perdite vaginali, gonfiore alle gambe, diabete e vene varicose.

Come usare

Prendi al fuoco mezzo litro d'acqua, insieme a 10 g della pianta. Lasciate bollire per 10 minuti, quindi abbassatelo e aspettate che si sciolga. Quando la temperatura è adeguata, addolcire il tè e consumarlo 3-4 volte al giorno, preferibilmente prima dei pasti principali.