Trattando naturalmente il colesterolo con olio all'aglio

L'aglio è uno degli alimenti più ricchi di proprietà benefiche per il corpo che consumiamo in modo costante nei nostri piatti. Il suo olio, che può anche essere trovato in capsule, è ricco di vitamine A, B e C complesso, e ha enzimi e minerali essenziali per la nostra salute. Scopri qui sotto i benefici di questo olio per il colesterolo.

Benefici dell'olio di aglio per il colesterolo

Può essere consumato in capsule o crudo, l'olio d'aglio dovrebbe essere usato fino a 500 mg al giorno. Questo integratore alimentare aiuta a regolare i livelli di colesterolo aumentando l'HDL (colesterolo buono) e riducendo l'LDL (colesterolo cattivo). Presso l'Università del Maryland, negli Stati Uniti, i ricercatori sostengono che l'olio d'aglio aiuta anche nella viscosità delle piastrine del sangue, che gli permette di fluire più facilmente. I professionisti hanno anche detto che il colesterolo cattivo può essere trattato mescolando l'olio di aglio con olio di pesce, rendendo l'effetto più potente attraverso l'associazione.

Foto: Depositphotos

Altri usi dell'olio di aglio

La produzione di olio d'aglio è fatta in due modi: il metodo di marinatura (che impasta l'aglio e si mescola in olio vegetale per 24 ore); e il metodo di distillazione a vapore, che rimuove l'olio naturale dall'aglio. Ogni metodo ha i suoi vantaggi, ma entrambi aiutano nel colesterolo, aumentano l'immunità e offrono protezione all'organismo contro le malattie cardiovascolari - riducendo le possibilità di ictus e infarti. Le capsule, oltre a non lasciare il "respiro dell'aglio", agiscono indigestione e hanno DAD e DAT, che sono solfuri antiossidanti che contengono antibiotici. Il metodo di marinatura è più ricco di antibiotici e ha una migliore capacità di inibire la formazione di coaguli di sangue a causa del composto chiamato ajoene.

Consumare con cautela

Anche se è pieno di benefici, l'olio d'aglio non dovrebbe essere consumato troppo e in alcuni casi è bene avere un seguito medico. Le persone che assumono fluidificanti del sangue o che si sottopongono a un intervento chirurgico non possono utilizzare questo olio perché sintonizza già il sangue in modo naturale e può causare sanguinamento. Questo olio può anche avere interazioni farmacologiche indesiderate con pillole anticoncezionali, farmaci antinfiammatori non steroidei e medicinali usati per curare l'AIDS.

Gli effetti collaterali includono mal di testa, gonfiore, problemi digestivi, mancanza di appetito e allergia in rari casi.

oli