Benefici della vitamina D e dove trovato

Una delle funzioni principali della vitamina D è quella di facilitare l'assorbimento del calcio nel corpo, essendo importante per il corretto sviluppo di ossa e denti.
Come se non bastasse, può anche essere utile nella prevenzione di malattie come il diabete e l'obesità, mentre ancora aiuta a regolare il metabolismo osseo e agisce come un ormone per mantenere adeguate quantità di calcio e fosforo nel sangue.
Nelle prossime righe parliamo un po 'più approfonditamente dei benefici e della disponibilità di vitamina D nel cibo.

Scopri cosa è la vitamina D e dove trovare la vitamina D

Come abbiamo anticipato, la vitamina D agisce in diverse parti del corpo. L'elenco dei vantaggi include:
  • Aumentare l'assorbimento di calcio e fosforo nell'intestino;
  • Porta il rafforzamento ai denti e alle ossa rendendoli più sani;
  • Agire nella prevenzione di malattie come la sclerosi multipla, il diabete, l'obesità e l'ipertensione;
  • Aumentare la produzione di muscoli;
  • Aiutare l'equilibrio dell'organismo;
  • Agire sul rafforzamento del sistema immunitario.
  • Migliora la salute cardiovascolare.
  • Assistere nella perdita di peso;
  • Aiutare nella crescita;
  • Diminuire l'acne;
  • Assistere nell'ipertrofia;
  • Migliorare la fertilità; e
  • Agisce anche nella prevenzione di alcuni tipi di cancro come il seno, il retto e il colon.
Oltre a tutto ciò, la vitamina D può svolgere un ruolo importante nella lotta all'invecchiamento precoce ed è quindi un elemento indispensabile nella dieta quotidiana di chiunque.

Come ottenere la vitamina D

In generale, i benefici della vitamina D possono essere ottenuti o con il consumo di determinati alimenti o mediante l'esposizione al sole, che stimola la produzione della vitamina nella pelle.

Quando si tratta di esposizione al sole, deve verificarsi ogni giorno al mattino presto (prima delle 10) e / o nel tardo pomeriggio (dopo le 16), quando i raggi del sole non hanno più un effetto dannoso sulla pelle.
Le persone che hanno la pelle chiara devono essere esposte al sole per soli quindici minuti al giorno, mentre le persone dalla pelle nera possono deporre l'esposizione per circa 1 ora.
Ora, è importante sottolineare che per garantire all'organismo la ricezione della quantità necessaria di vitamina D, è importante anche il consumo di alimenti che hanno la sostanza. Tra le opzioni principali ci sono olio di fegato di merluzzo, frutti di mare, latte e derivati, tuorlo d'uovo, sardine in scatola, aringa fresca, fegato di pollo e salmone.

Conseguenze della mancanza di vitamina D

Secondo gli esperti, la carenza di vitamina D nel corpo può richiedere il reintegro mediante integratore naturale, che si trova in capsule o in gocce. Questo tipo di prodotto, tuttavia, dovrebbe essere ingerito / somministrato solo con una raccomandazione medica.
L'importo è definito dallo stesso operatore sanitario, che a sua volta tiene conto del grado di invalidità di ciascun paziente e della dose richiesta per il trattamento.
I principali sintomi della carenza di vitamina D nel corpo sono:
  • Caduta di calcio e fosforo nel sangue;
  • Debolezza e dolore muscolare;
  • Osteoporosi negli anziani;
  • Osteomalácea; e
  • Debolezza delle ossa.