Tutto quello che devi sapere sul tè Plantago Ovata

Per chi cerca aiuto per aiutare nel processo di perdita di peso, per controllare il diabete, la pressione sanguigna, trattare la stitichezza o finire con disturbi intestinali. tè plata ovata potrebbe essere esattamente quello che stai cercando.
Controlla sotto come il tè plata ovata può aiutarti a risolvere questi problemi.

Il tè di plantago ovata

Plantago ovata è una pianta di origine europea, ma è riuscita a diffondersi in altri continenti, ed è persino possibile trovarla in Brasile, perché è una specie di erba con la capacità di adattarsi in diversi ambienti, sia in un clima freddo, se nelle calde pianure roventi.
È probabile che uno dei motivi dell'esportazione del vegetale che ha portato alla sua divulgazione in diversi paesi sia dovuto alle sue qualità medicinali - attestato dal consumo di liquido bollito con i suoi semi, il tè plata ovata.
Tuttavia, nonostante la pubblicità dei suoi consumatori in merito ai benefici che la pianta fornisce all'organismo in cui è inserita, per lungo tempo la pratica dell'ingestione del tè plata ovata si è verificato senza un'attenta analisi dei mezzi scientifici per dimostrare se i suoi effetti sono effettivamente verificabili o meno. Ciò che non ha tardato a verificarsi con il progresso della tecnologia e il risultato, fortunatamente per i consumatori e per voi alla ricerca di una medicina naturale per facilitare la risoluzione del vostro problema, è stato positivo.
Una curiosità per il tè plata ovata è che l'erba è anche conosciuta come psyllium. Il nome deriva dal termine greco "psilla"Il che significa" pulce ". La relazione con l'insetto è dovuta alla somiglianza dei semi della verdura con il parassita detestabile.

Circa i benefici del tè di plantago ovata

E per analizzare i benefici medicinali di tè plata ovata gli studi hanno verificato quali proprietà è costituita il vegetale. Ma notate che, a differenza di altre piante, ciò che viene usato per la preparazione del tè non sono le foglie, ma il seme dell'erba. Pertanto, le proprietà della "pulce".
Il seme di plantago ovata consiste fondamentalmente di fibre e le ricerche hanno verificato che i soggetti indicati sono responsabili, ad esempio, di generare la sensazione di sazietà di chi li consuma. Questa sensazione fa sì che il consumatore si senta soddisfatto delle calorie consumate anche se sono su una scala più piccola del solito. Sensazione che contribuisce indubbiamente alla promozione e al mantenimento delle diete; se per motivi di salute, estetica o per entrambi i fronti.

Le fibre di seme utilizzate per il tè plata ovata aiuta anche a ridurre il rapido assorbimento dello zucchero da parte dell'organismo, con conseguente metabolismo più lento, che influenza il ritmo di immagazzinamento del grasso. Azione benefica non solo per la perdita di peso, ma per controllare o prevenire picchi glicemici, diabete e colesterolo.
Ci sono anche indicazioni che tè plata ovata è responsabile di risultati significativi per quanto riguarda i problemi derivati ​​dalla costipazione ed è anche in grado di agire come un agente naturale per regolare il funzionamento dell'intestino.
Poiché le fibre di semi della pianta sono composte da carboidrati non digeribili, si muovono attraverso il tratto intestinale senza essere decomposte, favorendo l'escrezione dei rifiuti metabolici. Questo processo provoca la formazione di un gel che rallenta la digestione.
Gli studi hanno notato che questo aspetto del regolatore naturale del sistema digestivo porta anche benefici per il trattamento di emorroidi e diverticolosi.

Modalità di preparazione

Come affermato in precedenza, il tè plata ovata è fatto usando i semi della pianta e non le sue foglie. Per preparare il tè correttamente per il consumo è necessario seguire questi passaggi:
  • Far bollire 3 grammi di semi per 5 minuti in 100 ml di acqua;
  • Aspetta il tè plata ovata fresco alla temperatura preferita per il consumo;
  • Con il tè.

Quantità e tempi di consumo

Si raccomanda che il tè plata ovata 3 volte al giorno, preferibilmente prima dei pasti.
Il tempo per mantenere il consumo giornaliero del liquido è di 1 settimana. Se, dopo questo periodo, ti rendi conto che non ci sono stati minimi progressi previsti, il tuo caso potrebbe essere che continui a ingerire il liquido per un periodo più lungo. Se questa è la realtà, fai attenzione a ridurre il consumo, perché eccesso di tè plata ovata può avere conseguenze dannose per la salute (soggetto da trattare di seguito). Cambia i giorni di consumo a 3 o 4 giorni alla settimana e non bere mai più di 3 volte al giorno.

controindicazioni

Alcuni gruppi di persone possono avere effetti avversi quando tè plata ovata:
  • Donne incinte;
  • Donne nella fase di allattamento al seno;
  • Neonati fino a 12 anni di età;
  • Persone con ostruzione intestinale;
  • Persone che assumono droghe per l'intestino o antidiarroici.
Un'overdose di tè plata ovata può portare a una conseguenza più grave del pericoloso aumento della pressione sanguigna a causa dell'aumento del livello di concentrazione di sodio nel sangue. Pertanto si sottolinea che non è raccomandato più di 3 dosi giornaliere al giorno.

Considerazioni finali

il tè plata ovata è una pianta di origine europea che, grazie alle proprietà medicinali delle sue proprietà e al facile adattamento in diversi climi, è possibile migrare in diversi paesi in Brasile nelle farmacie di manipolazione, nei negozi di prodotti naturali e persino su Internet. Tieni presente che l'erba è anche conosciuta come psyllium.
Il tè è indicato per aiutare nelle diete per la riduzione del peso e per trattare o contenere:
  • il colesterolo;
  • diabete;
  • costipazione;
  • Problemi gastrointestinali.
Non più di 3 dosi giornaliere di tè plata ovata con il rischio, altrimenti, di aumentare la pressione sanguigna aumentando il livello di sodio nel sangue. In caso di ingestione per più di 1 settimana, passare il consumo a 4 o 3 giorni nella settimana.
il tè plata ovata è controindicato per:
  • Donne incinte;
  • Donne nella fase di allattamento al seno;
  • Neonati fino a 12 anni di età;
  • Persone con ostruzione intestinale;
  • Persone che assumono droghe per l'intestino o antidiarroici.
Il contenuto è stato utile per te? Corto, condividi, valuta. Il tuo supporto fa la differenza.