Il postpartum visita una guida completa alle buone pratiche

Incontrare un nuovo membro della famiglia o il nuovo figlio di un amico è un momento emozionante. Sapere che quell'essere bello e fragile si svilupperà e diventerà una persona che ci accompagnerà attraverso la vita farà brillare i nostri occhi!
Ma è importante sapere che questo è un momento delicato nella vita dei genitori, poiché si stanno ancora adattando a cambiamenti drastici nella loro routine.
Ecco perché mettiamo insieme una guida completa alle buone pratiche in modo da non commettere errori o disturbare i genitori in quella prima visita..

Sapere cosa è il puerperio ti aiuterà a capire tutti i suggerimenti:

Prima di andare direttamente ai suggerimenti, dovresti sapere qual è il puerperio. Se hai bambini, sai quanto sono intensi i primi mesi di vita del tuo bambino: la madre sta subendo cambiamenti fisici e psicologici, il bambino si sta adattando all'ambiente fuori dal ventre e anche il padre sta cambiando molto. 
Se non hai bambini, sappi che probabilmente i genitori non stanno dormendo bene, sono doloranti, insicuri e preoccupati. La madre, in particolare, sta subendo una riorganizzazione ormonale che la rende sensibile, stressata e insicura.
Avere un'idea di come questa prima fase per i genitori e il bambino ti aiuterà ad essere più comprensibile e in grado di dare il supporto necessario alla famiglia.

Cosa prendere per la visita?

Se vuoi portare un regalo, puoi chiedere ai genitori se hanno bisogno di qualcosa se hai intimità con la coppia.
Puoi anche prendere un cesto di frutta. È un gesto molto generoso perché i genitori non sono sempre in grado di andare in fiera e anche perché nel periodo di convalescenza la madre ha bisogno di una dieta sana.
Un'altra opzione è prendere pannolini, dopo tutto, i pannolini non sono mai troppo. Cerca taglie più grandi, come M e G, perché i bambini spesso indossano i pannolini RN e P per un breve periodo.
Ora che hai la sensazione di cosa sia il postpartum e cosa portare per la visita, controlla le regole di buona educazione per la visita:
  1.  Aspetta almeno un mese per visitare il bambino: So che vuoi incontrare il piccolo, ma è importante rispettare i primi giorni in modo che i genitori possano conoscere bene il loro bambino;
  2. Attenzione all'igiene: lavati le mani, sii pulito in modo che i rischi di contaminazione siano minimi;
  3. Attenzione ai forti odori: il bambino ha ancora un naso molto sensibile, quindi fai attenzione ai profumi intensi e agli odori di sigarette;
  4. Evita di andare se sei malato: Non vuoi far ammalare il bambino, giusto.?
  5. Evitare troppi contatti: evitare di prendere le mani e baciare il viso del bambino per non contaminarlo;
  6. Chiama sempre prima di andare: potrebbe non essere un buon momento o il bambino sta dormendo;
  7. Fai visite rapide: niente da restare a lungo perché i genitori hanno bisogno di tranquillità;
  8. Ascolta più di quanto parli: in questo momento delicato, ciò di cui i genitori hanno più bisogno sono buoni ascoltatori per condividere le notizie e le sfide;
  9. Mantieni le tue impressioni per un altro momento: se chiedono la tua opinione, ma in caso contrario, lasciala per un'altra occasione;
  10. Non giudicare: i genitori stanno facendo del loro meglio, non è giusto dar loro la colpa;
  11. Offri aiuto: lavare i piatti, spazzare il pavimento, asciugare i panni o stendere il bucato;
  12. Chiedi il permesso ai tuoi genitori: tenere il bambino, fotografare, tutto ciò che riguarda il bambino;
  13. Rispetta il sonno del bambino: se quando arrivi il bambino sta dormendo, non chiedere di svegliarlo;
  14. Rispetta l'alimentazione del bambino: non interrompere l'allattamento al seno, anzi potresti addirittura ritirarti in quel momento;
  15. Non prendere i bambini: altri bambini potrebbero non sapere come comportarsi con il bambino, fare troppo rumore o causare altri disagi;
  16. Non disturbare: se arrivi e hai già delle persone, riprogramma la visita in modo da non disturbare la casa.
Ti sono piaciuti i suggerimenti? Condividi con amici e familiari che visiteranno il neonato!
E per sapere di più sul momento in cui la coppia sta attraversando, leggi questa storia con 13 cose che non ti hanno detto del puerperio.