Trattamento per la rinite

Il naso è la via d'accesso all'aria e le sostanze caricate da esso, e ha la funzione di filtrare le impurità, nonché di umidificare e riscaldare l'aria che raggiungerà i polmoni.

La rinite allergica è una reazione immunitaria del corpo alle particelle inalato che sono considerate estranee (allergeni). L'individuo allergico ha una reazione eccessiva a questi allergeni: il suo sistema immunitario reagisce intensamente nel tentativo di difendere il corpo. Questa caratteristica è di solito geneticamente transi-.

Polvere, polline e alcuni alimenti sono sostanze che possono causare allergia. Qui in Brasile, la polvere domestica è il fattore di rischio più importante. Consiste nella desquamazione della pelle umana e animale, nei resti di cani e gatti, resti di scarafaggi e altri insetti, funghi, batteri e acari, organismi microscopici della famiglia degli aracnidi.

Inoltre, la rinite può anche essere causata da virus ed è molto comune in autunno, inverno e all'inizio della primavera. Viene spesso associato al freddo. Quando è virale o batterico, è contagioso. In questi casi, viene trasmesso da starnuti, tosse (trasmissione di gocce) o anche durante una stretta di mano.

Nella crisi della rinite, la persona ha un'ostruzione nasale, naso che cola, starnuti e prurito al naso. Questi sintomi si verificano perché c'è un processo infettivo nel tratto respiratorio superiore, specialmente nella mucosa nasale.

Come trattare la rinite?

  • Igiene ambientale. Il modo più semplice per trattare l'allergia è evitare il contatto con la sostanza che scatena i sintomi. Quindi, supponendo che la causa della rinite sia ad esempio gli acari, è importante mantenere la casa ventilata, i tappeti e le tende sempre pulite, e così via.
  • Uno dei trattamenti più comuni per la rinite è antistaminici, che migliorano i sintomi. I vasocostrittori locali (basati sulla xilometazolina) trattano anche efficacemente i sintomi della rinite. Sono usati sotto forma di spray quando il naso è intasato.
  • Decongestionanti nasali e corticosteroidi: sono farmaci usati per trattare una crisi della rinite allergica. I farmaci a base di corticosteroidi applicati al naso sono prescritti per il trattamento a lungo termine e hanno lo scopo di migliorare la respirazione nasale e prevenire o migliorare le convulsioni.
  • L'acido acetilsalicilico (aspirina) rallenta lo sviluppo della rinite e agisce anche come antinfiammatorio, analgesico e antipiretico.
  • Le soluzioni saline (soluzione salina) sono utilizzate per il lavaggio nasale. Diverse soluzioni saline sono disponibili in farmacia.
  • Unguento nasale: per idratare la mucosa nasale che di solito diventa molto secca dopo una rinite.
  • Immunoterapia: chiamata anche vaccino, l'immunoterapia è un trattamento che mira a desensibilizzare il paziente agli allergeni. Consiste nell'iniettare piccole dosi di allergeni per abituare il corpo, riducendo la risposta alla sua esposizione. L'immunoterapia esiste attualmente solo per gli allergeni più comuni, come pollini, acari, peli di animali, ecc. Il trattamento dura alcuni anni e non deve essere sospeso a rischio di perdita di efficacia.

Trattamenti naturali

Oltre ai trattamenti tradizionali, ci sono anche trattamenti naturali che aiutano nella prevenzione e anche per alleviare i sintomi.

  • inalazione: Le migliori piante per migliorare la rinite sono eucalipto e timo. Basta far bollire una tazza d'acqua e aggiungere una goccia di olio essenziale di eucalipto e timo. Respira profondamente. Se necessario, ripetere il processo.
  • curcuma: La curcuma è antiossidante, antitumorale e antinfiammatoria. Promuove il blocco delle immunoglobuline e previene o attenua i sintomi delle allergie in generale. Impara come usare la curcuma.
  • Tè verde: Il tè verde ha numerose proprietà per la salute e un basso contenuto proteico, quindi può essere consumato regolarmente. Nei casi di rinite allergica, il tè verde contiene un composto che impedisce la produzione di istamina, diminuendo e alleviando la reazione e i sintomi allergici.
  • Tè alla liquirizia: Il tè alla liquirizia è un altro buon rimedio casalingo per la rinite, così come il decongestionante è anche antinfiammatorio. Per preparare questo tè, aggiungere mezzo cucchiaino di radice di liquirizia triturata in una tazza di acqua al fuoco e far bollire per 5 minuti. Coe e prendere 3 volte al giorno, dopo i pasti principali.
  • Infuso di zenzero, limone e miele: Sia lo zenzero che il limone aiutano molto a migliorare le condizioni delle vie respiratorie. Bollire un pezzo di radice di zenzero tritato per 5 minuti. Lasciare riposare altri 5 minuti, aggiungere il succo di ½ limone e 1 cucchiaio di miele prima di consumare.
  • Soluzione salina: lavare le narici con soluzione salina o altre soluzioni saline è efficace per eliminare gli allergeni aderiti alla mucosa nasale in quei casi più lievi. Il lavaggio può essere effettuato più volte al giorno e può essere utilizzato per pulire la cavità prima di altre applicazioni di farmaci.

Alcuni metodi per alleviare i sintomi

  • Bevi molto liquido, acqua, succo verde, acqua di cocco e soprattutto tè caldi. Questo vapore per il tè aiuta a idratare le vie respiratorie, migliorando i sintomi.
  • Mantieni la casa ariosa ed evita l'uso di tappeti e tende.
  • Presta particolare attenzione al tuo sonno: dormire bene è la chiave della tua immunità.
  • Inumidire la mucosa nasale con soluzione salina.
  • Evitare di indossare abiti che sono stati conservati a lungo, in quanto potrebbero contenere funghi, un fattore allergenico molto comune.
  • Effettuare inalazioni di vapori caldi con olii essenziali o sale.

Come prevenire la rinite?

  • In primo luogo, pensa sempre ai modi per migliorare la tua immunità.. Compresi alimenti anti-infiammatori e minerali come lo zinco e il selenio, oltre alla vitamina C aiuta sempre molto.
  • Tenere sempre le mani pulite ed evitare di mettere le mani nella bocca o nel naso.. I germi sono nelle mani. È altamente consigliabile soffiarsi il naso o tossire sempre con carta o tessuto. Questo è un buon modo per tenere i germi fuori dall'ambiente..
  • Bevi molti liquidi. L'acqua pulisce il tuo corpo! I tè caldi aiutano ad eliminare i batteri e altri virus, oltre a idratare il corpo. Possiamo considerare che l'acqua o il tè "diluiscono" i germi e questo consente un'eliminazione più rapida. Ecco una grande ricetta per il tè per aumentare l'immunità.
  • Respirare l'aria fresca. Questo può sembrare paradossale, ma l'aria fresca può migliorare la resistenza al freddo. Soprattutto nei mesi invernali, il corpo è molto vulnerabile al freddo.
  • Esercitare regolarmente, in quanto aiuta a sviluppare il sistema immunitario per essere più resistente contro gli invasori (virus e batteri).
  • Investire in probiotici. Gli studi hanno dimostrato che l'assunzione di probiotici una volta al giorno può ridurre la probabilità di un raffreddore o di una rinite del 25%. Questi batteri stimolano il sistema immunitario.
  • Evita la sigaretta. Quando fumavamo, abbiamo paralizzato le ciglia del naso. Vengono mantenuti meno germi e quindi il corpo si indebolisce. Gli esperti ritengono che fumare una sigaretta possa paralizzare le ciglia per 30-40 minuti.
  • Ridurre il consumo di alcol. Grandi quantità di alcol distruggono il fegato che è uno degli organi principali responsabili dell'eliminazione dei germi. Inoltre, l'alcol provoca la disidratazione del corpo e il suo utilizzo è contrario alla prevenzione dell'influenza.
  • Pratica la meditazione e il rilassamento. Gli studi hanno dimostrato che il rilassamento può attivare il sistema immunitario. In effetti, le interleuchine, importanti molecole nel sistema di difesa contro l'influenza, la rinite e il raffreddore, si trovano in maggior proporzione nel flusso sanguigno. Quindi aumenti le tue difese.
  • Idrata le vie respiratorie. Mantenere le vie aeree sempre idratate evita le malattie respiratorie. Un'inalazione con soluzione salina o oli essenziali è un'ottima opzione.

E tu, cosa fai per curare la rinite??