Zone blu dove la morte richiede più tempo per arrivare

Abbiamo solo una certezza nella nostra vita: la morte. Siamo già nati sapendo che saremo nati, cresciuti, maturi, invecchiati e, infine, la morte, la fine di tutto, o no. Ma anche essere una certezza, e se potessi vivere in un posto dove la morte impiega più tempo ad arrivare? E queste sono solo le zone blu segrete.
Alcune persone non hanno paura della morte, altre, tuttavia, vorrebbero trovare un modo per prolungare quei pochi anni che dobbiamo godere del miracolo che è la vita. È con questa intenzione di prolungare i loro anni di vita che le persone cambiano completamente il loro stile di vita.
Vedi anche - Cos'è l'emicrania CID? Vedi qui e scopri di più sulla malattia
Molto è fatto a cambiare alimentari e fisici abitudini, entrambi i quali hanno la comprovata capacità di prolungare la non solo la vita, a fornire una vita molto più sana a questa persona, non c'è da stupirsi che sempre più persone si uniscono uno stile di vita più sano e attivo.
Ma anche con questo cambiamento nello stile di vita la durata della vita dei brasiliani è di 70 anni, non di più. Ma poi chiediamo, come certe persone come i giapponesi riescono a vivere così a lungo?

I giapponesi, beh, anzi, gli orientali sono sempre stati un esempio di longevità per gli umani, ma si scopre che, come ogni essere umano, vogliamo molto più di un esempio. Fu lì che Dan Buettner si incontrò nel 2004 con National Geographic e i migliori ricercatori di longevità per cercare risposte concrete sulla longevità.

Lo scopo del gruppo era identificare, in tutto il mondo, le tasche dove le persone vivono più a lungo e meglio. Ed è esattamente in questi luoghi che chiamiamo zone blu: luoghi in tutto il mondo dove le persone hanno una vita più lunga e uno stile di vita molto migliore che altrove.

Dopo questo viaggio, il gruppo è riuscito a identificare cinque tasche, cioè cinque zone blu. È stato lì che hanno portato gli scienziati in questi luoghi per identificare le caratteristiche della vita in queste zone blu che potrebbero spiegare la loro longevità.
Ciò che è stato scoperto è che tutti questi luoghi condividevano esattamente 9 caratteristiche che permettevano loro di vivere molto più a lungo, e queste nuove funzionalità sono chiamate "The Power of the 9".
In breve, ci sono 5 regioni in cui le persone vivono più a lungo. Cioè, un'uscita verso una morte, almeno a breve termine.

Le zone blu

1. Isole di Okinawa - Giappone


E ricorda che all'inizio del testo abbiamo commentato che gli orientali sono sempre stati una figura quasi mistica perché hanno la possibilità di avere una vita più lunga? Bene, si scopre che solo una delle zone blu si trova in Giappone, più precisamente nelle isole di Okinawa.
Okinawa è una provincia situata a sud del Giappone, è composta da circa 169 isole che formano l'arcipelago di Ryukyu. Non c'è da meravigliarsi se Okinawa è una delle zone blu, il luogo è un record in un centenario della popolazione, ed è per questo che la regione è l'obiettivo di molti scienziati che cercano di scoprire il mistero della longevità giapponese.
Vedi anche - Benefici dello Shiitake per l'immunità, il cuore e molti altri!
Alcuni segreti che possono essere collegati alla longevità giapponese di questa regione è lo stile di vita che conducono. Gli anziani di Okinawa fanno esercizi fisici e mentali tutti i giorni.
La loro dieta è anche a basso contenuto di sale, ma ricca di frutta e verdura, che contengono fibre e antiossidanti in abbondanza. Sono anche una delle popolazioni di soia più consumate al mondo, circa 120 grammi al giorno. La differenza è che la soia che consumano non è transgenica.
Un altro di quello che potrebbe essere il segreto della longevità è che gli abitanti di Okinawa non mangiano molto, hanno una pratica chiamata hara hachi bu, che significa mangiare fino a quando non sono soddisfatti all'80%.

2. Sardegna - Italia


Ma non sono solo gli orientali che sono sulla lista delle zone blu, anche la popolazione a sangue caldo fa parte delle zone blu: gli italiani.
Una delle tasche si trova in Sardegna, un'isola del Mar Mediterraneo e regione autonoma d'Italia. La Sardegna ha anche una grande percentuale di centenari. Per avere un'idea, nel 2012 circa 371 persone erano centenarie e alcune di loro avevano già superato un secolo di vita.
Queste persone si trovavano principalmente nelle province di Ogliastra e Nuoro.
Vedi anche - Conoscere la storia e l'origine del Qi Gong
Il segreto della longevità di questi italiani può anche consistere nel loro cibo, che è sempre stato una dieta semplice perché il popolo italiano è sempre stato un povero popolo.
Quindi consumano molta verdura, frutta, oltre alla famosa pasta - pane e pasta fresca - fava, vino rosso, pecorino e latte di capra - la loro principale fonte di proteine. Un altro fatto che può contribuire alla longevità, dal momento che gli italiani non consumano molta carne rossa, tranne che nei festival.
Un altro fattore che può influenzare la longevità è in stile di vita che conducono, la maggior parte della popolazione di questa regione sono pastori, cioè mattinieri, lasciare la mattina presto da casa e trascorrere la giornata a piedi accanto a loro greggi a.
La Sardegna è anche nota per essere un luogo di aria pura, un altro fattore che può contribuire a più anni di vita, soprattutto se pensiamo che l'inquinamento è uno dei fattori che portano all'invecchiamento precoce, un'altra ragione per cui la città è parte del zone blu.

3. Icaria - Grecia


Icaria, un'isola greca, si trova nel nord del Mar Egeo, a sud-est dell'isola di Samos ed è anche parte delle zone blu. Fu nel 2009 che si scoprì che l'isola ha la più grande popolazione che raggiunge i 90 anni in tutto il mondo, cioè una persona su tre arriva in questa fascia d'età.
Il sito è anche noto per avere una bassa incidenza di gravi malattie come il cancro - 20% - e malattie cardiache - 50% -. Uno dei più grandi segreti di questa longevità è legato alla dieta dei greci.
Hanno una dieta ricca di verdure e cereali, così come l'olio d'oliva - quasi tutti i piatti sono finiti con olio d'oliva, che ha antiossidanti naturali - latte di capra, tisane e latte di capra.
Hanno una grande abitudine che diminuisce lo stress, diminuisce l'incidenza di attacchi di cuore e ci lascia più giovani e più disponibili: pisolino. Gli abitanti di questa città fanno un pisolino tutti i giorni, a mezzogiorno, per circa 30 minuti.

4. Loma Linda - California


Un'altra zona blu si trova negli Stati Uniti, una città chiamata Loma Linda, in California. Sembra addirittura strano avere una delle zone blu in California, ma nonostante la cultura del fast-food, questa città che si trova nella contea di San Bernardino è riuscita a mantenere buone abitudini di vita. A Loma Lima le persone hanno una vita media di 10 anni in più rispetto alla media americana - 79 anni -.
Questa longevità è direttamente collegata alla religione della comunità. Gli avventisti nella Chiesa avventista hanno una routine rigorosa che include un'alimentazione sana, esercizio fisico e riposo. Ad esempio, gli avventisti non consumano né sigarette né alcool e seguono una dieta completamente vegetariana.
Credono che la longevità sia direttamente correlata al rispetto che abbiamo per il nostro corpo. Sembra che funzioni bene per loro.

5. Penisola di Nicoya - Costa Rica


Situata nella parte nord-occidentale della Costa Rica, la penisola di Nicoya è parte delle zone blu perché ha abitanti con grandi abitudini alimentari. La popolazione di questa città ha una dieta composta essenzialmente di frutta - in grande quantità - e cereali ricchi di antiossidanti.
La penisola non è solo una zona blu, ma è considerata la più grande di loro, cioè, dove ci sono più persone oltre 100 anni. Questo può essere direttamente correlato alle stesse acque di Nicoya, che sono ricche di calcio e magnesio, che contribuiscono al rafforzamento delle ossa e dei muscoli.
Vedi anche - Marita Life Bala Mediterranea: avere una vita più lunga e più sana
Oltre a una dieta ricca di frutta, le persone in questa regione consumano poca carne rossa e dormono 8 ore di sonno ogni notte. La popolazione ha anche una profonda fede in Dio.
Sappiamo che non c'è ancora nulla che possa ritardare la morte, ma puoi benissimo evitarlo spostandoti in una di queste città che, oltre alle tasche - zone blu - dove la morte impiega più tempo ad arrivare, sono città meravigliose con ottimo cibo e bella vista Chi non vuole aspettare la morte in quel modo, non è vero??