Hai i pori dilatati? Impara come trattare!

I pori dilatati sono un problema soprattutto per coloro che hanno la pelle grassa. La dilatazione dei pori è anche più frequente in estate, a causa del sudore (che esce attraverso i pori) e anche dall'aumento dell'oleazione della pelle provocata dal calore.

I pori si dilatano a causa dell'aumento delle ghiandole sebacee e della secrezione di sebo. I pori sono fondamentalmente punti sulla pelle da cui escono la secrezione sebacea e i peli. La ghiandola sebacea ei capelli dividono lo stesso poro, ma c'è una regola: più grande è il pelo, più piccola è la ghiandola sebacea. Pertanto, nelle aree sebacee con molti pori, come la zona "T" (bocca, naso e occhi) e senza i peli, la secrezione tende ad essere più grande.

I pori dilatati possono causare brufoli?

La miscela di sebo con cellule morte che escono dai pori protegge la pelle da batteri, virus, vento e pioggia. A volte, tuttavia, quando il poro è intasato e il sebo con cellule morte tenta di smettere e non può, provoca l'acne (dilatazione e infiammazione del poro).

Che cosa causa i pori dilatati?

 Pelle grassa: Le persone che hanno la pelle grassa naturalmente tendono ad avere i pori dilatati. Questo perché l'olio e le cellule morte che si depositano intorno ai pori fanno sì che questa pelle attorno ai fori dei pori si gonfia, rendendo i pori più grandi di quanto non siano realmente.

età: Invecchiando, la nostra pelle perde la sua elasticità, il che rende i pori più evidenti. L'esposizione al sole, naturalmente accumulata con l'età, influenza anche l'aspetto dei pori.

eredità: La predisposizione genetica può anche essere un fattore per la comparsa di pori dilatati. Se uno dei tuoi genitori ha i pori dilatati, potresti anche ereditare la stessa caratteristica.

Attenzione al trucco

Chi ha pori molto aperti dovrebbe usare solo trucco liquido e senza olio invece della versione in polvere. I prodotti in polvere penetrano più in profondità e ostruiscono i pori, il che può portare alla formazione di brufoli e palline. Bisogna anche raddoppiare la cura al momento del ritiro: l'ideale è prima di passare il dispositivo di rimozione del trucco e poi lavare il viso. Il detergente deterge la pelle più profondamente e ti impedisce di strofinare troppo il tuo viso, un movimento che provoca un aumento di untuosità.

Alcuni si preoccupano di migliorare l'aspetto dei pori dilatati

  • Non spremere mai i brufoli
  • Rimuovi sempre il trucco prima di andare a letto
  • Evita troppa esposizione al sole
  • Utilizzare prodotti specifici al momento della pulizia
  • Utilizzare prodotti come primer facciale, sono essenziali per controllare l'untuosità
  • Applicare maschere facciali di argilla verde e bianca. Riducono l'untuosità della pelle senza desquamazione e migliorano i pori
  • Fai uno scrub settimanale, che aiuta a rimuovere le impurità, lasciando che la pelle "respiri" meglio

Trattamento per i pori dilatati

Per trattare i pori, scegli di parlare con un dermatologo per indicare il trattamento più appropriato per il tuo caso.

Normalmente gli esperti indicano le formule con acido retinoico da usare una settimana al mese, descacando delicatamente e quindi affinando i pori. Il professionista valuterà la possibilità di utilizzare il farmaco orale isotretinoina - che fa una grande differenza nella pelle grassa e mista, rendendolo praticamente normale. Peeling speciali di acidi delicati, come l'acido retinoico, sono un metodo semplice ed efficace per chiudere i pori e dare un aspetto vellutato.

Microdermabrasion / Crystal Peeling

Questo trattamento consiste nell'uso di piccoli cristalli che, a contatto con la pelle, favoriscono una leggera esfoliazione. Nello stesso apparecchio c'è un sistema di aspirazione che aspira le cellule morte e l'olio che può ostruire i pori.

Peeling chimico acido retinoico

Il trattamento dei pori dilatati con peeling chimico ha risultati eccellenti, così come la microdermoabrasione. L'acido retinoico può essere utilizzato al 5% in una sessione settimanale di 4-6 sessioni per un trattamento completo.

Luce pulsata

La luce pulsata intensa riduce le ghiandole sebacee e il diametro dei pori. Ma attenzione: poiché la pelle diventa più sensibile, è necessario applicare la protezione solare ed evitare il sole entro i primi dieci giorni dopo il trattamento. Altrimenti, i pori si apriranno di nuovo. L'applicazione della luce pulsata può essere effettuata una volta al mese e ha risultati graduali, cioè ripetendo frequentemente il trattamento, i pori tendono a rimanere più piccoli. Nei casi più gravi, in cui vi è un'associazione con cicatrici da acne, l'ideale è trattare con il laser a CO2 frazionale, che penetra negli strati più profondi della pelle e accelera il rinnovamento cellulare e il recupero delle aree segnate dall'acne.

Prodotti che aiutano a migliorare l'aspetto dei pori dilatati

Suggerimenti sul prodotto

Di tanto in tanto, molti prodotti sono apparsi sul mercato, la varietà è eccezionale, ho fatto una ricerca per scoprire quali sono i primer preferiti dei blogger.

E hai i pori dilatati? Fare qualche trattamento per aiutare l'aspetto della pelle?