Proprietà dell'ortica e benefici del tè di questa pianta

Ortica ortica, ortica ortica e ortica rossa. Questi sono alcuni dei nomi dati alla pianta scientificamente chiamata Urtica urens, o come è popolarmente conosciuta, piccola ortica.

Sebbene il nome limiti la pianta a una piccola caratteristica, questo tipo di ortica può raggiungere dimensioni comprese tra 60 cm e 1,5 m.

Sebbene abbia avuto origine in Europa, Nord Africa e Medio Oriente, questa pianta può crescere e svilupparsi nelle regioni temperate del mondo. Tutte le sue parti possono essere utilizzate come rimedio casalingo, poiché l'intera pianta è una fonte di vitamine, minerali e altri principi attivi.

Proprietà medicinali

Foto: depositphotos

  • Anti-sanguinamento;
  • Antisseborreico;
  • tisane;
  • digestivo;
  • diuretico;
  • galattogoghi;
  • emostatico;
  • ipoglicemizzanti;
  • tonico.

Benefici di questa pianta per il corpo

In considerazione delle proprietà medicinali sopra menzionate, è possibile affermare che questo tipo di ortica può essere utile per curare ascessi gastrici, appendicite e cattiva digestione. È indicato anche per casi di anemia, diabete, problemi uretrali, sanguinamento uterino, cancro, idropisia e irritazione cistica. Altri problemi possono essere trattati con l'uso di questa pianta, sono: asma, assenza di latte materno, forfora, gotta, perdita di capelli, condizioni della pelle, reumatismi e tubercolosi polmonare.

Come preparare il tè piccolo ortica?

Con 20 g di piccola ortica e un litro d'acqua è possibile preparare il tè di questa pianta. Amate semplicemente le foglie di questa erba in un contenitore e poi mescolate con l'acqua, prendendo tutti questi ingredienti nel fuoco. Lasciate bollire e dopo il processo di ebollizione, spegnete il fuoco. Coprire la pentola e lasciare che il tè rimanga per 10 minuti in infusione.

Dopo il tempo stabilito, filtrare il tè e servire. Il consiglio è di non consumare con zucchero aggiunto, dolcificante o miele. Bere fino a tre tazze di piccolo tè all'ortica al giorno. Dosi superiori a quelle indicate possono causare un problema nel corpo.

Controindicazioni e precauzioni

Anche se è una pianta naturale e non riceve interferenze chimiche nella sua preparazione, la piccola ortica può causare alcune reazioni avverse nel corpo umano. Ad esempio, l'uso di questo rimedio domestico non dovrebbe essere applicato nelle donne in gravidanza, specialmente nei primi tre mesi di gestazione.

Inoltre, bisogna fare attenzione quando si maneggia l'ortica quando è ancora fresca, poiché in questa modalità potrebbe avere spine e causare un effetto pungente. Anche quando è asciutto, è possibile usarlo senza grossi problemi, poiché le spine appassite sono innocue. Infine, non ci sono ancora segnalazioni di effetti causati dal sovradosaggio su tè piccolo di ortica, ma è sempre interessante cercare un aiuto medico prima di optare per qualsiasi trattamento, naturale o no.