Stai conservando le cipolle nel modo giusto? Scopri

Se sei una di quelle persone che pensano che il frigorifero sia la soluzione per la conservazione di tutti gli alimenti, compresi frutta e verdura, penso che tu debba rivedere i tuoi concetti!

Con la cipolla, ad esempio, le basse temperature possono abbreviare la durata di conservazione, causando un deterioramento più rapido.

Questo è un fatto che è stato attestato da uno studio condotto dal Dipartimento per l'agricoltura e i servizi alimentari e nutrizionali degli Stati Uniti. Secondo gli studiosi, la bassa temperatura li fa appassire, cambia l'odore e diventa più acquoso.

Foto: Pixabay

Il modo migliore per conservare la cipolla

Una volta che sai tutto questo, qual è il modo migliore per conservare la cipolla? La risposta a questa domanda è molto semplice e abbastanza ovvia: a temperatura ambiente.

Per questo, cerca un luogo asciutto e arioso. Per le cipolle intere, segui questo consiglio, puoi farlo durare fino a una settimana, mantenendo tutte le sue proprietà e caratteristiche.

Con la cipolla tagliata

A seconda della frequenza con cui viene usata la cipolla, non è sempre possibile finire con un intero. Per conservarlo, dopo il taglio, richiede una preparazione speciale. Basta macinarlo o tagliarlo e mescolare con un filo d'olio e sale. Questa semplice attitudine fa durare fino a cinque giorni.

Seguendo questa stessa linea, puoi anche scegliere di congelare la cipolla in piccole porzioni in modo che, ogni volta che ne hai bisogno, non sia necessario pungere. Per fare questo, taglia la cipolla come meglio credi.

Quindi utilizzare un fazzoletto di carta per rimuovere l'umidità, quindi conservare in vasi con coperchio. Quindi portalo nel freezer.

Ricorda che dopo aver rimosso la cipolla per l'uso, non può essere nuovamente congelata. Si raccomanda quindi di tenerlo in piccole porzioni. Questo è anche un buon consiglio per chi vuole risparmiare tempo e pazienza nella preparazione di alcuni piatti, con la cipolla sempre fresca.