Trucchi infallibili per sbucciare la cipolla senza piangere

Ricco di vitamina C e vitamine del complesso B, le cipolle sono un ingrediente chiave nella preparazione di vari piatti, contribuendo a migliorare il sapore dei pasti. Con proprietà anti-infiammatorie, questo alimento migliora la protezione del corpo contro il raffreddore e aiuta a combattere le infezioni.

L'unico problema con la cipolla è che quando lo tagliamo, è difficile non scoppiare in lacrime.

Perché piangiamo quando tagli la cipolla?

Quando tagliamo una cipolla, sentiamo un bruciore negli occhi e subito dopo iniziano le lacrime. Ciò è dovuto alle cellule di cipolla, che sono ricche di enzimi e solfuri.

Foto: Pixabay

Quando vengono tagliati, le cellule si rompono e reagiscono, producendo una sostanza che si trasforma in un gas che, quando raggiunge gli occhi, provoca irritazione.

Poiché gli occhi sono costantemente umidi, il gas viene a contatto con l'acqua e viene prodotta una soluzione debole di acido solforico, che causa all'organismo di produrre più lacrime.

Suggerimenti per tagliare le cipolle senza piangere

Non tutti hanno l'agilità e l'abilità di uno chef e tagliano la cipolla così velocemente che non ha nemmeno il tempo di piangere, vero? Ma non preoccuparti, ci sono alcuni consigli che trattengono le lacrime quando si tratta di affrontare le cipolle..

Ecco alcuni modi per tagliare le cipolle:

  • Prima di tagliare, mettere la cipolla in frigorifero per un periodo di 2 ore. Questo metodo riduce la quantità di enzimi rilasciati;
  • L'utilizzo di coltelli molto affilati è un ottimo modo per tagliare le cipolle senza piangere in quanto abbattono meno cellule alimentari e di conseguenza si produce meno gas irritante per gli occhi. Per questo motivo, evitare di usare il coltello cieco e puntare su un coltello affilato, poiché l'utensile affetta la cipolla anziché schiacciarla, riducendo il rilascio degli enzimi;
  • Uno dei semplici consigli per tagliare le cipolle senza piangere è tagliarle sul tavolo accanto alla fiamma del fornello collegato, perché il fuoco consuma parte dei fastidiosi gas agli occhi;
  • Un altro trucco è mettere una mungitrice con acqua bollente vicino al tagliere. Questo farà sì che il vapore si allontani dal gas irritante che la cipolla allenta e attacca gli occhi;
  • Un altro trucco per evitare di piangere mentre si tagliano le cipolle è eseguire la procedura sott'acqua, sia in acqua corrente che in un contenitore pieno di liquido. Questo metodo richiede un'attenzione particolare, ma può essere molto efficace nel terminare le lacrime.