Vitamine per l'acne Le migliori 4 per eliminare le lesioni cutanee

Chi soffre di acne sa che i prodotti per uso topico non risolvono sempre il problema e quindi cercano nuove alternative terapeutiche.
Ma quello che molte persone non sanno è che il consumo di alcune vitamine - sotto forma di cibo o integratori - può essere efficace nel trattamento dell'acne, agendo nella prevenzione, riduzione e persino trattamento delle infiammazioni esistenti.
In questo post, selezioniamo le migliori vitamine per l'acne, la sua azione nel corpo e gli alimenti principali che li contengono.

1. Vitamina A

La vitamina A - nota anche come beta-carotene e retinolo - è una delle migliori vitamine per l'acne, agendo nella sua prevenzione e controllo.
Riduce la produzione di sebo dalle ghiandole sebacee rendendo la pelle meno grassa, stacca i pori e diminuisce la suscettibilità all'acne.
Inoltre, ha sostanze chiamate carote, che hanno azione antiossidante, che favoriscono il rinnovamento cellulare e partecipano al processo di ricomposizione della pelle, contrastando l'invecchiamento precoce.
Questa vitamina è presente in diversi cosmetici topici retinoidi, spesso indicati dai dermatologi per trattare la pelle dell'acne.
Tuttavia, il suo consumo attraverso l'ingestione di cibo contribuisce anche a una pelle più sana, secondo uno studio del Vitamins-Nutrition Center, che suggerisce che la carenza di vitamina A può causare l'acne.
Salmone, carota, spinaci e broccoli sono esempi di alimenti ricchi di vitamina A.

2. Vitamine del gruppo B.

Tutte le vitamine del gruppo B svolgono un ruolo importante nella salute e nella bellezza della pelle.
Sono antiossidanti, aiutano a disintossicare ed eliminare le impurità della pelle, impedendo la crescita di batteri e focolai di acne. Inoltre, una dieta ricca di queste vitamine assicura un tono della pelle più sano e uniforme.
La vitamina B2 (riboflavina) riduce i livelli di stress e ansia, fattori che portano all'eruzione di acnes. La sua carenza è associata a pelle secca, fragile e sinusale, unghie e capelli..
La vitamina B3 (niacina) è associata ad un aumento della circolazione sanguigna nella pelle, accelerando l'eliminazione delle tossine e prevenendo l'acne, mentre la B12 è utile nel controllo della pigmentazione della pelle. Mantenere una buona scorta di vitamina B6 (piridossina) aiuta a combattere le infiammazioni della pelle, compresa l'acne.
Alcune fonti di vitamine del gruppo B sono maiale, pesce, fegato, foglie verdi, cereali integrali, pollo, arachidi, uova, agrumi, tra gli altri..

3. Vitamina C

La vitamina C - meglio conosciuta come acido ascorbico quando usata nei trattamenti cosmetici - è una delle migliori vitamine dell'acne disponibile, agendo in modi diversi sulla pelle.
Ha un effetto calmante, anti-infiammatorio, anti-infettivo e anti-batterico che aiuta nel trattamento, nella guarigione e nella prevenzione dell'acne.
Inoltre, questa vitamina partecipa attivamente alla produzione di fibre di collagene - la proteina responsabile del sostegno della pelle - dando più fermezza ed elasticità e contribuendo al recupero della pelle danneggiata.
È un potente antiossidante, agisce nella riparazione cellulare e rinnova e recupera la pelle dai danni solari.
La vitamina C non è presente naturalmente nel corpo, quindi è essenziale mantenere una dieta ricca di questa vitamina in modo che il corpo non soffra della sua carenza.
È presente in una gamma di prodotti cosmetici per uso topico e principalmente in vari alimenti come agrumi (arancia, limone, acerola), cavolo, peperone giallo, papaia, tra gli altri.
Nella lotta contro l'acne, la vitamina C può essere ingerita con un'integrazione alla concentrazione di 1000 milligrammi tre volte al giorno.

4. Vitamina E

Conosciuto come un potente antiossidante, la vitamina E combatte i radicali liberi dannosi per la pelle, prevenendo l'invecchiamento precoce.
Nel trattamento di acne, agisce migliorando la guarigione dei tessuti delle lesioni e stimolando il rinnovamento cellulare della pelle.
Inoltre, la vitamina E agisce sulla regolazione ormonale, prevenendo l'eruzione di acnes e brufoli, poiché i cambiamenti ormonali sono un fattore scatenante per la comparsa di queste lesioni.
La vitamina E può essere consumata mangiando cibi come arachidi, mandorle, semi di girasole, germe di grano, broccoli, foglie verde scuro, tra gli altri..
Per il trattamento dell'acne, può essere ingerito come integratore, alla concentrazione giornaliera di 400 UI.
Oltre alle vitamine per l'acne, è importante notare che ci sono altri nutrienti che svolgono un ruolo importante nel trattamento di queste lesioni. Alcuni minerali come lo zinco, il cromo e il selenio aiutano nell'assorbimento delle vitamine e riducono i cambiamenti ormonali, riducendo l'incidenza di acne causata da questo problema. Inoltre, rafforzano il sistema immunitario aumentando la lotta contro i batteri che causano l'acne.
Inoltre, per le vitamine dell'acne per portare risultati nel miglioramento della pelle dell'acne, è importante che siano associati ad una dieta equilibrata. Bere acqua e ingerire meno zuccheri semplici e grassi saturi sono anche abitudini che migliorano notevolmente il problema della pelle..
Lo sapevate che le vitamine potrebbero aiutare nel controllo e nella prevenzione dell'acne? Hai mai avuto qualche integrazione o trattamento con una di queste vitamine? Condividi questo!