Cause, prevenzione e cura delle unghie infiammate

Problemi come le unghie infiammate possono disturbare in modo significativo le nostre vite quotidiane. Si pensa addirittura che, poiché è una parte così piccola del nostro corpo, l'irritazione sarà minore.
Tuttavia, solo chi vive con il dolore alle unghie infiammate sa quanto questo può anche ostacolare le attività di routine.
  • Come trattare l'unghia viola? Conoscere l'ematoma subungual!
Pensandoci, tuttavia, abbiamo preparato un articolo per farti capire come prevenire e curare l'unghia infiammata. Da questo, ti libererai di questo problema una volta per tutte! Controlla qui sotto:

Come fa l'unghia infiammata?

Questo tipo di infiammazione è solitamente di origine batterica, che può caratterizzarlo come un'infezione, in effetti.
Tuttavia, l'unghia infiammata sorge quando i batteri che abitualmente abitano la nostra pelle vengono a contatto con una piccola ferita intorno alle unghie. Ciò si verifica anche indifferente all'essere sulle unghie delle mani o dei piedi.
Dopotutto, un fatto che dobbiamo sottolineare qui è che la pelle che abbiamo intorno all'unghia è la sua protezione. Cioè, prendere troppo la cuticola può essere un po 'rischioso. Una volta che questo è fatto, può causare infezioni della pelle che accolgono i batteri della pelle.

Come evitare unghie infiammate?

Ci sono alcuni tipi di cure preventive che puoi avere per evitare unghie infiammate. Sono cure semplici ma, se non prese in considerazione, possono spesso innescare il problema.

Considera i seguenti punti per evitare l'apparizione dell'unghia infiammata nella tua vita:
  • Lesioni cuticole: si applica a più persone in una varietà di contesti diversi. C'è chi ama "futucar" la cuticola, come un cacoete. Questo può essere dannoso poiché si allontana dal contorno del chiodo, lasciando questa regione esposta e compromessa.
    Inoltre, le persone che spesso estraggono la cuticola in modo esagerato stanno anche esponendo la salute delle loro unghie. Certo, spesso strappare quella bella "bistecca", anche sanguinante. Le tue unghie non sono affatto protette a causa di questo.
  • Uso di scarpe strette: le scarpe strette sono anche una grande richiesta per chiunque stia bene per avere un'unghia gonfia. La scarpa che comprime le unghie dei piedi può farle crescere nella direzione sbagliata, innescando un'unghia incarnita. Da questo, la ferita esposta esiste già e i batteri della pelle non perderanno tempo a fare lì il suo nuovo indirizzo.
  • Nail Ripping: un altro punto importante che devi considerare per prevenire la comparsa di unghie infiammate è quello di perdere la cattiva abitudine di mangiarsi le unghie. Dopo tutto, sappiamo che quando una persona ha l'abitudine di rosicchiare, di solito rode fino a quando le unghie sono quasi invisibili. Da questo, appaiono i lividi e la regione è sensibile ed espone i batteri più diversi.
  • Pollice succhia: questo è per i bambini. Evitare che il bambino succhi il pollice spesso, poiché questo renderà la pelle più sottile e più sensibile, causando la proliferazione dei batteri causando l'unghia infiammata.
  • Lavorare con mani sommerse: anche quelli che lavorano con le mani immersi nell'acqua per lungo tempo sono rischiosi. Allo stesso modo di un bambino che succhia il dito e lo lascia favorevole alla proliferazione dei batteri, nel caso di coloro che lavano i piatti, ad esempio, si verifica lo stesso problema. Per risolvere in questo caso, scegli di utilizzare guanti specifici per proteggere la salute della tua mano.
  • Diminuzione dell'esposizione alle sostanze chimiche: un altro fattore che innesca l'insorgenza di unghie infiammate è l'eccessiva esposizione alle sostanze chimiche. Pertanto, se lavori con questo tipo di strumento, considera la stessa raccomandazione per coloro che rimangono con le mani immerse nell'acqua per lunghi periodi: abuso di guanti protettivi! Saranno un ottimo modo per sfuggire a questo problema così doloroso.

Come prendersi cura dell'unghia gonfia?

Ora sai come evitare la comparsa di nuovi episodi del problema. Tuttavia, se uno è arrivato fin qui, è perché cerca certamente una soluzione e una risposta a questa domanda: ma dopo tutto, come prendersi cura del chiodo infiammato?
La cura per questa complicanza delle unghie, tuttavia, è semplice e pratica. Ma ciò richiede ovviamente la dedizione ottimale per garantire che i risultati siano raggiunti nel momento previsto dal trattamento.
Quindi, controlla come prendersi cura dell'unghia infiammata a casa e come porre fine a questo problema che ti sta causando così tanto mal di testa:
  • Fare impacchi caldi: per preparare e riparare il sito danneggiato, stimolare il recupero da impacchi caldi. Effettuare almeno 4 impacchi caldi al giorno, senza premere troppo forte per non danneggiare ulteriormente la regione.
  • Igiene adeguata: ricorda di fare una corretta igiene della zona lesa. Dopotutto, se l'igiene non è aggiornata, la proliferazione dei batteri sarà ancora più grande. Pertanto, optare per soluzione salina e mantenere il luogo pulito e asciutto..
  • Nel caso del pus: nel caso del pus il drenaggio è essenziale per trattare l'unghia infiammata. Massaggiare il dito sommerso in acqua tiepida per facilitare il drenaggio.
  • Per accelerare la guarigione: per accelerare il processo di guarigione, optare per creme antimicotiche e unguenti, come il ketoconazolo. Tuttavia, se il caso è relativamente serio, consultare un medico per ottenere un risultato più accurato e salutare..
Seguendo questa guida, tuttavia, avrai sicuramente grandi risultati e finirai i tuoi problemi infiammatori alle unghie, oltre a evitare la tua ricomparsa.
Tuttavia, ricorda che in casi più gravi e dubbi più specifici, devi consultare un professionista specializzato!