Esagerate nello zucchero?

Una recente ricerca avverte che puoi consumare zucchero senza sensi di colpa: Il segreto non è esagerare con l'importo.

Lo zucchero, specialmente lo zucchero raffinato, non ha molto valore nutrizionale. Quando viene consumato regolarmente e in grande quantità, genera una serie di reazioni biochimiche che possono portare a obesità, ipertensione, diabete e persino alcuni tipi di cancro. Inoltre, può creare dipendenza a causa dell'aumento dei livelli di dopamina e serotonina - sostanze prodotte nel cervello che sono associate al piacere e al benessere.

Quindi, sii consapevole dello zucchero in eccesso che consumi e se c'è una storia di obesità, ipertensione o diabete in famiglia, ne parli con il medico e chiedi qualche consiglio per tenere traccia del consumo.

Per ridurre lo zucchero nel quotidiano, il consiglio è di prestare attenzione ai prodotti industrializzati. È inutile non addolcire il caffè e, ad esempio, esagerare con i biscotti dolci. O non mangiare un dessert, ma prendere un sacco di soda. Un altro suggerimento è quello di rieducare il palato. Il processo può richiedere molto tempo, ma vale la pena provare succhi di frutta, tè e persino buoni caffè in natura.

Ma se sei uno di quelli a cui piace molto dolce, ciò che funziona davvero è includere la fibra nel cibo. In questo modo il rilascio di glucosio è più lento, il che salva il corpo dai picchi di insulina.

Sostituire lo zucchero raffinato con altri tipi

Zucchero di cocco

Lo zucchero di cocco ha un valore nutrizionale molto più alto di qualsiasi altro zucchero o dolcificanti commercializzati al momento perché ha elevate quantità di potassio, magnesio, zinco e ferro, oltre ad essere una fonte naturale di vitamine B1, B2, B3 e B6. Poiché non subisce il processo industriale di affinamento (come nel caso dello zucchero bianco), vengono mantenute le vitamine e i minerali presenti nella sua composizione. Contiene anche flavonoidi e antiossidanti.

Oltre ad essere un piacere, ciò che rende lo zucchero di cocco davvero speciale dal punto di vista nutrizionale è il suo basso indice glicemico, più piccolo di quello del miele, e molto più piccolo di quello dello zucchero bianco. Impara tutto sullo zucchero di cocco.

Zucchero marrone

Lo zucchero di canna tradizionale è un alimento ottenuto direttamente dalla concentrazione di succo di canna appena estratto. Questo processo elimina l'uso di additivi chimici per il processo di sbiancamento e chiarificazione. Il loro colore può variare dal dorato al marrone scuro, a seconda della varietà e della stagione dell'anno in cui viene raccolta la canna.

Le differenze possono essere osservate per quanto riguarda le fonti di calcio, magnesio, fosforo e potassio e vitamine che sono più elevate nello zucchero di canna. Tuttavia, questo non suggerisce che le persone con diabete debbano preferire lo zucchero di canna, perché ciò che dovrebbe essere considerato in questa opzione sono i valori di calorie e grammi di carboidrati che interferiranno con la glicemia.

I bisogni di questi minerali (calcio, magnesio, fosforo e potassio) possono essere forniti con altri alimenti che non contengono quantità così elevate di calorie e carboidrati, quindi una consultazione con il nutrizionista sarebbe rilevante. quantitativamente e qualitativamente appropriato per il tuo caso specifico, in relazione a fonti di energia, carboidrati, grassi, proteine, vitamine e minerali, per vivere in modo sano.

È importante notare che lo zucchero di canna addolcisce anche lo zucchero comune.

Zucchero di cristallo

In assenza di zucchero di canna, la seconda opzione è il cristallo. Zucchero con grandi cristalli trasparenti, più difficili da sciogliere. Passa solo per una leggera raffinatezza, mantenendo gran parte del valore nutrizionale. Per più rendering ed economicità, appare sempre nelle ricette di pasticcini e torte.

Zucchero biologico

È diverso da tutti gli altri tipi perché non utilizza ingredienti artificiali in nessuna fase del ciclo produttivo, dalla piantagione all'industrializzazione. Lo zucchero biologico è più costoso, più spesso e più scuro di quello raffinato.

Zucchero Demerara

Utilizzato anche nella preparazione di dolci, questo zucchero con uno strano nome è uno dei più costosi. Subisce una leggera raffinatezza e non riceve additivi chimici. Pertanto, i loro grani sono di colore marrone chiaro e hanno alti valori nutrizionali, simili a quelli dello zucchero di canna.

ricordare: AAlcuni bonbon per alleviare lo stress sono i benvenuti. Aiutano nella produzione di sostanze piacevoli e forniscono energia al corpo - ma non cadono nella tentazione di mangiare l'intera scatola. 🙂