Conosci il fieno greco?

Il fieno greco è una pianta di origine indiana e pakistana. Usato in tutto il mondo come pianta medicinale e spezia. il fieno greco è una specie di grano della famiglia Trigonella foenum-graecum e può essere riconosciuto con altri nomi come alfarva o alforva.

Proprietà del fieno greco

Il fieno greco - una delle più antiche erbe medicinali - contiene alcuni importanti nutrienti per il funzionamento del nostro corpo come il beta carotene, ferro, calcio e zinco.

Contiene fibre alimentari, principalmente fibre polisaccaridiche, in grado di migliorare il metabolismo del glucosio. Inoltre contiene mucillagini, tannini, pectine e emicellulosa, responsabile per inibire l'assorbimento di sali biliari nell'intestino, più precisamente il colon. Questo facilita il controllo del colesterolo.

Ha proteine ​​come globulina, lecitina e albumina. Il fieno Frege ha un'alta percentuale di aminoacidi (20-30%), che può stimolare l'attività dell'insulina. Ci sono anche una piccola quantità di vitamine come: vitamina A, B1 e B2 e vitamina C.

Benefici del fieno greco

  • Aiuta a migliorare l'immunità: ha un'azione antinfiammatoria. Questo effetto è dovuto alla presenza di alcaloidi, saponine e flavonoidi, che favoriscono l'infiammazione cronica. Ha anche un'azione antimicrobica, aiuta a combattere i più diversi microrganismi, come batteri, virus e funghi.
  • Migliora la funzione gastrointestinale: ha la capacità di proteggere il sistema digestivo attraverso l'olio estratto dai suoi semi. L'incidenza dell'ulcera gastrica diminuisce con l'uso dell'estratto oleoso. Questo effetto può essere attribuito alle saponine e all'acido fitico, nonché alla loro grande quantità di mucillagine con un effetto calmante sulle infiammazioni gastrointestinali.
  • Buono per gli ormoni: il fieno greco aiuta a mantenere gli ormoni femminili bilanciati, riducendo i sintomi della menopausa e della sindrome premestruale. Per questi sintomi, l'ideale è aggiungere il fieno greco nella dieta del giorno nella quantità di 3 g durante i pasti.
  • Buono per il cuore: aiuta a ridurre il livello di colesterolo e il livello di lipoproteina a bassa densità (LDL). Può prevenire vari disturbi come l'aterosclerosi, infarti e ictus. I semi di fieno greco contengono il 25% di galattomannano. Questo è un tipo di fibra solubile naturale che si riferisce specificamente a una riduzione delle malattie cardiovascolari.
  • Aiuta a controllare il diabete: a causa della presenza di galattomannano, il fieno greco riduce il tasso di zucchero che viene assorbito nel flusso sanguigno. Un certo amminoacido (4-idrossisoleucina) nel fieno greco induce la produzione di insulina. Rilasciando lentamente l'insulina nel corpo, migliora la funzione del corpo e i picchi di zucchero nel sangue saranno meno problematici.
  • Allevia la stitichezza: il fieno greco aggiunge volume alle feci a causa del suo alto contenuto di fibre. Questo lo rende anche utile nel trattamento della stitichezza e della diarrea, oltre a alleviare l'indigestione.

Honeysuckle greco

Il tè fieno greco aiuta nel trattamento della gastrite, il colesterolo, l'infiammazione, l'anemia, il rachitismo, la cellulite, la costipazione, la carie, faringite, dolori mestruali, le emorroidi, foruncoli, forfora, perdita di capelli tra le altre cose.

Questa erba aumenta l'energia del corpo, la massa muscolare e riduce il grasso corporeo, oltre a ridurre i sintomi della menopausa e stimolare la produzione di latte nelle donne che allattano.

Come preparare il tè?

Le sue proprietà medicinali sono concentrate nei semi, che possono essere utilizzati macinati e diluiti, formando la polvere. Anche in capsule o cucinare i semi per fare il tè.

Far bollire 400 ml di acqua e mettere un cucchiaio di semi di fieno greco. Lasciare bollire un altro minuto e spegnere il fuoco. Attendere 10 minuti e bere in qualsiasi momento della giornata.

Benefici del fieno greco per capelli

Il fieno greco aiuta anche la crescita e il rafforzamento dei capelli. A seconda della causa, il fieno greco aiuta anche nella caduta dei capelli..

I suoi semi hanno molte proprietà benefiche per il trattamento di vari problemi del cuoio capelluto: combattere la forfora, prevenire la caduta dei capelli e promuovere la crescita e idratare il cuoio capelluto e i capelli.

Oltre fieno greco essere super potente per la crescita dei capelli, ci sarà anche possibile utilizzare l'olio di cocco, che ha molto nutrienti che aiutano a nutrire i capelli e fare crescere i capelli. Scopri come preparare la ricetta:

  • 30 ml di olio di cocco
  • 1 cucchiaio di polvere di fieno greco. Se hai i semi, schiaccia per diventare polvere.

Se l'olio di cocco è duro, riscaldalo finché non diventa liquido. Aggiungi il fieno greco e mescola bene. Anche se è ancora liquido, riscalda un po 'l'olio di cocco.

Con i capelli asciutti, applicare la miscela ancora calda alle radici dei capelli. Massaggiare delicatamente l'intero cuoio capelluto con la miscela. Lasciare agire il prodotto per almeno 1 ora. Lavare i capelli con lo shampoo fino a quando tutta la miscela viene rimossa e poi finire con il balsamo. Ripeti il ​​trattamento una volta alla settimana.

Fieno greco per la pelle

Grazie ai suoi oli essenziali e all'azione anti-infiammatoria e antibatterica, il fieno greco ha un'azione interessante contro l'acne, i foruncoli e altri problemi eruttivi della pelle. Se usato regolarmente, aiuta a ammorbidire i segni dell'acne..

Per trattare la pelle, fare una pasta di fieno greco. Metti 1 cucchiaio di dessert all'argilla, 1 cucchiaio di polvere di fieno greco essiccato e 2 cucchiai d'acqua. Mescolare bene e applicare sulla pelle con un pennello. Lasciare agire per 20 minuti e risciacquare bene.

Ci sono effetti collaterali sul consumo di fieno greco?

È molto raro che il fieno greco causi effetti collaterali, ma ci sono alcuni effetti insoliti che dovrebbero essere considerati:

  • Alcune persone provano irritazione della pelle quando entrano in contatto con questa erba.
  • Gli esperti medici sconsigliano l'uso di fieno greco contemporaneamente ad altri farmaci. A causa del suo elevato contenuto di fibre, può coincidere con l'assorbimento di altri farmaci e portare a reazioni negative all'interno del corpo.
  • Il fieno greco può portare a contrazioni uterine e quindi le donne incinte dovrebbero evitare di usarlo completamente. Si ritiene che il consumo di questa erba durante la gravidanza possa portare a un parto prematuro o addirittura all'aborto.
  • Il fieno greco è considerato un emmenagogo, cioè un agente che promuove il flusso mestruale. Ma le ragazze con anormale storia del ciclo mestruale dovrebbero evitare di usarlo in quanto può portare a problemi come l'avanzamento del ciclo mestruale e sanguinamento.
  • Il fieno greco è stato tradizionalmente utilizzato per aumentare la produzione di latte nelle madri allattate al seno. Tuttavia, se la madre lo usa in eccesso, i suoi effetti collaterali possono cadere sul bambino.

Dove comprare?

Trovi il fieno greco in case di prodotti naturali o anche nei mercati.